Zuppa di frutta

La zuppa di frutta è una variante della tradizionale macedonia. La macedonia è una preparazione di frutti misti crudi, variamente conditi. La ricetta più comune prevede l’uso di succo di limone e zucchero. È un fine pasto ideale in estate, da servire in alternativa al dessert: la frutta è ricca di fibre e vitamine. Non abusatene però, la frutta è anche ricca di zuccheri. Potete addizionare la frutta che preferite, accompagnare con del gelato, aggiungere una nota alcoolica, guarnire con cialde, granelle di frutta secca, scaglie di cioccolato fondente.

 

Etimologia

Trae il suo nome probabilmente dalla Macedonia, regione storica dei Balcani, caratterizzata dalla coabitazione di popolazioni diverse (Greci, Bulgari, Albanesi, Serbi, Turchi).

 

Ingredienti

per 4 persone

 

  • 400 gr frutta mista a piacere
  • 2 fette ananas
  • 400 ml yogurt magro
  • 2 cucchiai zucchero
  • succo filtrato di 1 limone
  • erbe aromatiche e/o spezie a piacere (menta, cannella, anice, chiodi di garofano, noce moscata)
  • 1 fettina scorza d’arancia

 

  • Tagliate l’ananas a fettine sottili e tenete da parte.
  • In un pentolino sciogliete lo zucchero di canna con 3 cucchiai d’acqua, il succo di limone, la scorza d’arancia (e le spezie).
  • Fate sciroppare per 2 minuti a fiamma moderata.
  • Versate lo yogurt nel bicchiere del frullatore, aggiungete lo sciroppo ottenuto e frullate fino a ottenere un composto denso e cremoso.
  • Porzionate la zuppa in quattro ciotole, guarnite ogni porzione con fettine di ananas e servite a temperatura ambiente.