Vellutata di patate allo zafferano con salsa di barbabietola all’arancia e mazzancolle marinate ai tre pepi

 

La vellutata di patate allo zafferano con salsa di barbabietola all’arancia e mazzancolle marinate ai tre pepi è un piatto raffinato e semplice da realizzare. La ricetta si declina come pietanza unica, primo piatto, finger food. Un vero passepartout! Buon appetito!

 

Vellutata di patate allo zafferano con salsa di barbabietola all’arancia e mazzancolle marinate ai tre pepi

 

Ingredienti

per 4 persone

 

   

  • Sgusciate le mazzancolle e pulitele togliendo interiora, testa, coda e carapace.
  • Mettetele a marinare per un’ora con il succo di un’arancia, coperte con pellicola, in frigorifero.
  • Preparate un’emulsione con olio evo, il succo di mezza arancia e una manciata dei tre pepi leggermente schiacciati.
  • Tenete da parte.
  • Affettate le barbabietole e lasciatele marinare per un’ora nell’aceto leggermente scaldato.
  • Trascorso il tempo scolatele e frullatele nel bicchiere del mixer con un cucchiaio di aceto, un po’ di succo d’arancia, sale, pepe e tutto l’olio di semi.
  • Il composto deve risultare montato tipo maionese.
  • Tenete da parte.
  • Scaldate il brodo, inserite i pistilli di zafferano e togliete dal fuoco, mantenendo la pentola in caldo per favorire l’infusione degli stimmi.
  • Pelate, lavate e tagliate a cubetti le patate.
  • In una pentola a bordo alto rosolate in olio le patate con il sale e i pepi per 2 minuti.
  • Aggiungete il brodo bollente quindi eliminate i grani di pepe.
  • Trascorsi 15/20 minuti aggiungete lo zafferano e, con un frullatore ad immersione, riducete in crema.
  • Aggiungete la panna e regolate di sale se necessario.
  • Proseguite la cottura per altri 5 minuti, quindi lasciate riposare.
  • Impiattate la vellutata, ponendo al centro le mazzancolle marinate e decorando con ciuffi di salsa alle barbabietole, un filo di olio evo e una spolverata di pepe.
Seguici su