Vellutata di cozze con zafferano

 

La vellutata di cozze con zafferano è un piatto prelibato che incontrerà il favore di grandi e piccini. Il sentore marino delle cozze si sposerà a meraviglia con i profumi dell’arancia e dello zafferano.

 

Varianti

Arricchite la crema aggiungendo frutti di mare di vostro gusto come vongole, gamberetti, etc o accompagnata da crostini di pane.

 

vellutata di cozze

 

 

Ingredienti

per 4 persone

 

 

 

  • Fate spurgare le cozze per una notte intera in un recipiente colmo di acqua fredda, quindi pulite accuratamente i gusci con l’aiuto di una spugnetta da cucina ruvida e strappate via il filo stopposo che c’è tra le due valve, prendendolo tra il pollice e l’indice e tirandolo verso la parte larga delle cozze.
  • Lavatele poi molto bene sotto l’acqua corrente.
  • In una grossa padella fate rosolare nell’olio l’aglio e, prima che prenda colore, versate il vino, il prezzemolo e le cozze.
  • Girate bene e fatele cuocere coperte a fuoco vivace fino a quando non si saranno aperte.
  • Sgocciolatele conservando il liquido di cottura e sgusciatele tenendone da parte circa 100 g con il guscio per decorare poi il piatto.
  • Trasferite le cozze sgusciate in una ciotola.
  • Passate attraverso un colino il loro liquido di cottura, fatelo bollire in una casseruola aggiungendo il concentrato di pomodoro e la maizena.
  • Fate insaporire per un paio di minuti, unite la panna e lo zafferano e fate cuocere ancora per circa 3 minuti.
  • Aggiungete ora le cozze conservate nella ciotola e frullatele con un frullatore a immersione, in modo da ottenere una crema liscia.
  • Se risultasse troppo densa, diluite con un poco di fumetto di pesce.
  • Fate insaporire il tutto ancora per qualche minuto, aggiustate di sale e di pepe e servite subito, decorando con le cozze intere e la polvere di arancia.