Tortilla

La tortilla di patate, è una delle pietanze più classiche della cucina spagnola.

Si mangia al piatto, all’interno di un panino, come stuzzichino (tapa).

Storia

Già nel 1519 la tortilla era conosciuta in Europa e anche in America, portata dai conquistadores spagnoli. Una leggenda narra che il generale Tomás de Zumalacárregui, durante l’assedio di Bilbao, inventò la tortilla di patate come piatto nutriente per ovviare alla grande penuria di generi alimentari. Un’altra versione della leggenda narra che la pietanza sia stata inventata da una casalinga della Navarra, alla cui casa si fermò il già menzionato generale. Questa, molto povera e in possesso solo di uova, cipolle e patate finì per cucinare questi tre ingredienti, miscuglio che fu così gradito al Generale da far sì che egli lo rendesse conosciuto.

Varianti

A Madrid viene servita la tortilla brava, cucinata con una salsa piccante utilizzata per preparare le patatas bravas. Esistono poi due varianti che prevedono l’aggiunta di distinti ingredienti: la tortilla paesana (che prevede il chorizo, pepe rosso e piselli) e la tortilla ripiena (tagliata come un panino e farcita con verdure, insalata russa, affettati, formaggi).

 

Ingredienti

per 6-8 persone

 

  •     500 gr patate gialle
  •     200 gr cipolla bianca
  •     olio EVO q.b.
  •     5 uova grandi
  •     sale q.b.
  •     pepe q.b.
  • Tritate finemente la cipolla sbucciata.
  • Pelate e tagliate le patate a metà nel senso della lunghezza, quindi tagliate ogni pezzo in mezze lune sottili.
  • Mettete il tutto nella padella, condite a piacimento e soffriggete a fuoco basso fino a doratura (15 minuti circa).
  • Togliete il soffritto e scolate l’olio in eccesso, che terrete da parte.
  • Pulite la padella con carta assorbente da cucina.
  • Rompete le uova, mettetele in una ciotola capiente e sbattetele.
  • Salatele a vostro piacimento, aggiungete il soffritto di patate e cipolla, pepate e mescolate bene.
  • Lasciate riposare il composto per 30 minuti.
  • Rimettete la padella sul fuoco, versate l’olio messo da parte e aggiungete il composto.
  • Mescolate un po’ con un cucchiaio di legno e aspettate (20 secondi) che inizi a rapprendersi.
  • Livellate i bordi, coprite la padella e fate cuocere poi girate la tortilla dall’altro lato aiutandovi con un piatto o un coperchio.
  • Terminate la cottura e servite la vostra Tortilla ben calda o tiepida.