Tagliolini con coulis di pachino e tartare di gamberi

I Tagliolini con coulis di pachino e tartare di gamberi sono il piatto del nostro ultimo sabato sera in famiglia.

Ero veramente stanca, dopo una giornata di lavoro resa davvero pesante dal caldo eccessivo.

L’idea di darmi il colpo di grazia davanti ai fornelli proprio non mi sorrideva!

Questo piatto rappresenta la mia idea di cucina: pochi ingredienti, sapori puri, vivi ed autentici, velocità di esecuzione, versatilità e zero sprechi.

Se realizzato con gli spaghetti, è un piatto ottimo anche in estate, servito freddo.

I residui di bucce di pomodoro potete riutilizzarli per preparare una polvere: sarà un ottimo insaporitore.

Potete sostituire il prezzemolo con il coriandolo ed il limone con il lime, per dare un tocco esotico alla pietanza.

Ingredienti

per 4 persone

  • 400 gr tagliolini
  • 200 gr pomodorini pachino
  • peperoncino in polvere q.b.
  • 150 gr gamberi
  • 20 gr zenzero
  • 10 gr prezzemolo
  • 1 limone
  • olio EVO q.b.
  • sale q.b.

 

  • Dopo aver lavato e mondato i pomodori pachino, inseriteli nel bicchiere del mixer ed aggiungete sale, affinché rilascino la loro acqua di vegetazione.
  • Dopo una mezz’ora, aggiungete ai pomodori il sale, il peperoncino in polvere, un po’ di olio extravergine d’oliva e frullate fino ad ottenere una salsa, infine setacciatela o passatela al colino per togliere i residui di bucce e semi.
  • Sgusciate e pulite i gamberi, dopodiché create la tartare tagliandoli al coltello.
  • Mettete la tartare a marinare con olio extravergine d’oliva, sale, zenzero pelato grattugiato e prezzemolo tritato finemente.
  • Cuocete la pasta in abbondante acqua salata.
  • A questo punto siete pronti per impiattare.
  • Nel piatto versate un fondo di salsa pomodoro, adagiate sopra i tagliolini, poi i gamberi marinati.
  • Guarnite con una spolverata di prezzemolo e una grattugiata di scorza di limone.
  • Servite e gustate.