Stracciatella di melanzane

 

La Stracciatella di melanzane che vi propongo è una sorta di parmigiana destrutturata, molto gustosa e facile da preparare. Ideale come antipasto o finger food, si compone essenzialmente di soli tre ingredienti. Ho utilizzato la polvere di pomodoro, che potete sostituire con pomodorini secchi sott’olio, tritati grossolanamente al coltello. Potete usare erbe aromatiche di vostro gusto che ben si accostano alla melanzana, come menta ed origano. Detto questo non mi resta che augurarvi un sereno Happy cooking!

La melanzana (Solanum melongena L.) è una pianta appartenente alla famiglia delle Solanaceae, coltivata per il frutto commestibile. Originariamente fu domesticata a partire da specie selvatiche di Solanum incanum, probabilmente con due percorsi indipendenti: uno in Asia meridionale e uno in Asia orientale.

Ecco le varietà diffuse in commercio:
– ‘Violetta lunga palermitana’: di colore viola scuro a frutto allungato dalla polpa piccantina;
– ‘Violetta lunga delle cascine’: di colore violetto a frutto allungato; 
– ‘Violetta nana precoce’: di colore violetto e di piccole dimensioni; 
– ‘Melanzana di Murcia’: di colore violetto a frutto tondeggiante;
– ‘Black Beauty’: di colore violaceo a frutto tondeggiante, con carne poco amara e compatta;
– ‘Mostruosa di New York’: di colore violetto e di grandi dimensioni;
– ‘Tonda comune di Firenze’: di colore violetto pallido, con pochi semi, polpa tenera e compatta;
– ‘Rotonda bianca’: di colore bianco con sfumature rosa a forma tondeggiante.

 

Ingredienti

per 8 persone

 

  • 2 melanzane grandi
  • 200 g stracciatella
  • olio EVO q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • polvere di pomodoro q.b.

 

  • Frullarte la stracciatella, setacciandola se necessario.
  • Tenete da parte.
  • Tagliate la melanzana a fette spesse, conditele con sale, pepe e prezzemolo e copritele singolarmente con alluminio.
  • Infornate a 160° per 30 minuti circa o finchè la polpa non si stacca agevolmente dalla buccia. passando un cucchiaio.
  • A cottura ottenuta, recuperate la polpa e frullatela fino ad ottenere una vellutata.
  • Versare il composto ottenuto in una sac a poche e versatela in bicchierini da finger food, riempendoli per un terzo.
  • Servite la crema di melanzane calda, irrorando con una cucchiaiata generosa di stracciatella frullata e spolverando con un pizzico di polvere di pomodoro.
  • Completate con una spolverata di pepe e un filo di olio extravergine di oliva..
  • Potete accompagnare con crostini di pane.
Seguici su