Salsa di noci

La salsa di noci (sarsa de noxe o tocco de noxe), dal sapore avvolgente ma delicato, è un condimento a base di noci pestate a freddo nel mortaio con olio di oliva, aglio, sale e pane ammollato nel latte. La principale difficoltà in questo tipo di preparazione è da individuarsi nella pulitura dei gherigli, i quali devono essere prima scottati in acqua bollente e poi spellati manualmente uno ad uno.

Varianti

Potete aggiungere maggiorana, finocchietto selvatico, menta, prezzemolo, formaggio grana o parmigiano, Nella tradizione ligure si accompagna come condimento a tanti tipi di pastasciutta e in particolare ai pansoti, alle trofie di castagne e ai corzetti (o croxetti, una pasta tipica realizzata con stampi caratteristici). Insieme al pesto, è uno dei condimenti più famosi della cucina ligure.

Conservazione

La salsa alle noci può essere conservata in frigorifero, in vasetti di vetro sterilizzati per max  4-5 giorni.

Si sconsiglia di congelare.

 

 

Ingredienti

per circa 450 gr di salsa

 

 

  •     160 gr noci
  •     70 gr olio EVO
  •     1 spicchio aglio
  •     20 gr pinoli
  •     30 gr parmigiano grattugiato
  •     160 gr latte
  •     maggiorana q.b.
  •     50 gr mollica di pane
  •     sale q.b.

 

 

  • Prendete un tegame dai bordi alti, versatevi l’acqua e portate a bollore dopodiché inserite i gherigli per almeno 5 minuti 1.
  • Di seguito, scolate i gherigli ed appoggiateli su un canovaccio, lasciando intiepidire.
  • In un piatto a parte, spezzettate la mollica di pane, versate il latte e fate ammollare.
  • Quando il pane sarà ben inzuppato, scolatelo con un colino strizzando la mollica (tenete il latte da parte).
  • Adesso, prendete i gherigli e rimuovete la pellicina esterna ed inseriteli nel bicchiere del mixer insieme a pinoli, pane, aglio, maggiorana e parmigiano.
  • Azionate il frullatore e poco alla volta unite l’olio ed il latte tenuto da parte per rendere più cremosa la salsa alle noci.
  • Aggiustate di sale e pepe.
  • La vostra salsa è pronta.
  • Nel mantecarla al tipo di pasta scelto, consiglio di emulsionarla con un poco di acqua di cottura.