Rotolo di coniglio ripieno

 

Il rotolo di coniglio ripieno è la pietanza preparata per la cena di questa sera. Un piatto semplice da preparare, una carne tenera e succosa. Inutile dire che potete variare la farcitura a vostro piacimento (insaccati, affettati, legumi, formaggi, uova, frittata, verdure, etc.). Non esagerate coi sapori forti: la carne di coniglio ha un sapore delicato! Molti infarinano la carne prima di rosolarla, altri la passano nel pangrattato. Io preferisco lasciare la carne al naturale e utilizzare la quota carboidrati sotto forma di fetta di pane, per fare la scarpetta!

 

Ingredienti

per 4 persone

 

  • 1 coniglio disossato
  • 6 fette speck
  • 200 gr crema di cime di rapa
  • peperoncino q.b.
  • 1 rametto rosmarino fresco
  • 1 spicchio aglio
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio EVO q.b.
  • 200 ml vino
  • 100 ml brodo vegetale

 

  1. Mettete il coniglio aperto sul piano di lavoro e “foderatelo” internamente con le fette di speck, quindi spalmate la crema di cime di rapa.
  2. Arrotolate ben stretto e chiudete con lo spago da cucina.
  3. Accendete il forno a 180 gradi.
  4. In una padella ampia versate tre cucchiai d’olio, il rosmarino, il peperoncino e lo spicchio d’aglio.
  5. Fate scaldare, rimuovete gli aromi poi inserite la carne e fate rosolare il rotolo ben salato e pepato, sigillando bene tutti i lati dopodiché irrorate col vino (rosso in inverno o bianco nelle stagioni calde) e lasciate evaporare l’alcool.
  6. Trasferite il rotolo su una teglia da forno oliata e unite il brodo.
  7. Infornate per circa 1 ora, bagnando di tanto in tanto la carne con l’intingolo nella padella.
  8. Trascorso il tempo, sfornate, affettate e servite accompagnando col fondo di cottura setacciato.

 

coniglio ripieno

NB: Generalmente utilizzo minore quantità di carne; di solito uso soltanto la padella e procedo così:

 

  • Preparo dei piccoli involtini, li farcisco e li fermo con gli stuzzicadenti.
  • Eseguo tutti i passaggi successivi fino al punto 5 compreso, poi continuo la cottura con il coperchio per 40 minuti, girando le rolatine e bagnandole con un po’ di vino o brodo.
  • Di tanto in tanto tolgo il coperchio per far restringere il fondo di cottura, che utilizzo come salsa di accompagnamento.