Risotto zafferano e ciauscolo

 

Con il Risotto zafferano e ciauscolo di oggi ho voluto coniugare due delle mie tre terre do origine: l’Umbria e le Marche. L’umbrissimo zafferano si è coniugato a perfezione con il marchigianissimo ciauscolo, il tipico salume a pasta morbida che spalmato sul pane costituisce una vera leccornia. E come fu per mamma e papà, il risultato di tante nozze, non potè esser che una delizia! 😀

 

Risotto zafferano e ciauscolo

 

Ingredienti

per 4 persone

 

 

  • Affettate finemente la cipolla e ponetela a soffriggere in un tegame ampio su un fondo di olio extra vergine di oliva.
  • Nel frattempo, tenete in caldo il brodo vegetale.
  • Prelevatene una tazzina e immergete i pistilli di zafferano, mettendoli in infusione cosicchè sprigionino tutto il loro aroma e colore.
  • Appena pronto il soffritto, inserite il riso e tostate, dopodiché versate il vino bianco secco e fate evaporare perfettamente.
  • Quando il vino sarà evaporato, cominciate a tirare la cottura del riso inserendo un mestolo di brodo via via che viene assorbito.
  • Nel frattempo, prendete le quattro fette di ciauscolo e spalmatele tra due fogli di carta da forno, pressandole un poco con con il batticarne.
  • Infornate il ciauscolo a 180 °C per circa 20′ per farle essiccare oppure in forno a microonde finchè non sarà diventato croccante. 
  • Sfornate il ciauscolo ed asciugate con carta assorbente per eliminare il grasso in eccesso.
  • Sbriciolate il ciauscolo fino ad ottenere una terra e tenete da parte.
  • A metà cottura, versate il brodo con lo zafferano nel riso ed aggiustate di sale e pepe.
  • A cottura terminata, togliete il tegame dal fuoco e mantecate con burro freddo e grana padano grattugiato.
  • Fate riposare per un minuto poi adagiate il riso su piatto da portata e guarnite con la terra di ciauscolo.
  • Servite e gustate il vostro risotto zafferano e ciauscolo.