Purea di cavolfiore e zucca

La Purea di cavolfiore e zucca è una preparazione che potete utilizzare in tanti modi diversi. Come base per una vellutata, come contorno o come fondo di impiattamento per pietanze o antipasti di mare e di terra. Insieme o separate, allungate con poco brodo vegetale, costituiscono un piatto d’entrata per ogni tipo di menù abbiate scelto. Per il mio Menù di Santo Stefano io le ho preferite separate, per accompagnare polpette di granchio e merluzzo agli agrumi.

 

purea di zucca

purea di zucca

purea di cavolo viola

purea di cavolo viola

 

Ingredienti

per 4 persone

  • 1 cavolfiore viola
  • 4 tranci di zucca gialla
  • 1 piccolo porro
  • brodo vegetale q.b.
  • sale q.b.

 

  • Sbucciate e fate appassire la zucca in forno, per 15 minuti a 180°, che, una volta cotta, passerete al passaverdura.
  • Lavate il cavolfiore viola e tagliatelo a tocchetti.
  • Lavate e tagliate il porro a rondelle.
  • Mettete la verdura tagliata in una pentola, aggiungete il brodo vegetale tanto quanto basta per coprire la verdura.
  • Portate ad ebollizione e calcolate 20 minuti di cottura.
  • (Se, come me, amate il cavolfiore, ma non il suo odore, utilizzate pure la pentola a pressione. Basteranno ½ bicchiere di brodo, un poco di sale e 10 minuti di cottura dall’inizio del sibilo del vapore.).
  • Passate al mixer e riducete in purea.
  • Potete insaporire con un piccolo soffritto ben frullato.
  • Utilizzate queste creme separate o insieme, come antipasto oppure come contorno.
  • Servite con un filo di olio EVO ed un crumble di pane tostato.