Pere al bacon

Le Pere al bacon sono un antipasto inusuale e molto gustoso, elegante ma semplice e veloce da preparare. Preferite pere a polpa carnosa, che possa sopportare le temperature del forno. Un tocco di miele darà una nota agrodolce che bilancerà la consistenza fibrosa della frutta e la sapidità del bacon. Accompagnate con una insalatina fresca, con formaggi cremosi, anche erborinati, con frutta secca. Provate anche i saporitissimi asparagi al bacon.

Quali pere scegliere

Le pere di produzione italiana sono disponibili sul mercato praticamente tutto l’anno. Esistono infatti numerosi tipi di pere a seconda delle stagioni, con varietà estive, autunnali ed invernali, tutte molto apprezzate. Le varietà Santa Maria, Williams, Coscia, Conference, Kaiser, Abate e Passa Crassana si prestano perfettamente per essere cotte.

 

La pera è un eccellente spuntino per chi è a dieta; contiene fruttosio, è ricca di potassio,  ha ottime proprietà diuretiche ed aiuta in caso di stitichezza e ritenzione idrica.

Contiene calcio, magnesio (7 mg/100g), ferro (0,2 mg/100g) e rame: tutti elementi indispensabili al corretto funzionamento delle cellule.

La pera contiene inoltre vitamina C (5 mg/100 g), B ed E (potenti antiossidanti che proteggono le cellule dall’invecchiamento), senza dimenticare l’alto contenuto di acido folico, che garantisce il corretto funzionamento neuromuscolare.

 

 

Ingredienti

 

  • pere
  • fette di bacon
  • miele di castagno

 

  • Lavate ed asciugate le pere.
  • Tagliatele in quattro spicchi e togliete il torsolo e i semi, mantenendo la buccia.
  • Avvolgete gli spicchi con le fette di bacon.
  • Trasferite in teglia e passate al forno modalità grill, a temperatura non eccessiva, finchè il bacon sarà diventato croccante.
  • Estraete dal forno.
  • Servite guarnendo con gocce di miele.