Patata americana montata allo zafferano

 

Patata americana montata allo zafferano: un’altra follia della mia mente malata. Ormai lo zafferano ce lo spariamo direttamente in vena, mentre le patate dolci… Le ho comprate per sperimentare e mi pare che i vari esperimenti siano andati a buon fine. 😉

Quando le cucinate ricordate sempre che sono dolciastre e il loro sapore è più vicino a quello della zucca che a quello della patata tradizionale. Con le patate dolci potete realizzare veramente un’infinità di piatti; sono buone crude, fritte o lessate. Ottime per torte e farciture dolci, perfette come contorno o per realizzare degli gnocchi, buone per smoothies e frullati, nelle insalate, per creme e vellutate. Insomma, c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

La patata dolce, con il suo apporto di antiossidanti, vitamine, minerali e fibre aiuta a proteggere cuore e arterie; è un alimento privo di grassi saturi e di colesterolo.

Questa spuma è ottima da sola, spalmata su bruschette e crostini, ma potete utilizzarla come accompagnamento a pietanze di carne o pesce.

 

 

Ingredienti

per 4/6 porzioni

 

 

  • La sera prima, inserite lo zafferano nel brodo e lasciate in infusione tutta la notte.
  • Al momento di preparare, mondate, pelate e tagliate le patate a cubetti.
  • Mescolate tutti gli ingredienti in una ciotola grande ad eccezione della panna.
  • Trasferite in un tegame di ghisa e infornare a 170°C.
  • Coprite il tegame con un foglio di alluminio e lasciate cuocere per 45 minuti circa.
  • Trascorso il tempo e giunti a cottura, passate tutto in un passaverdure, inserite la panna e montate con le fruste o in planetaria fino a quando il composto non diventa spumoso.
  • Se avete il sifone, inserite il composto e sifonate con 2 cariche.