Pandoro veloce

Il Pandoro veloce è una ricetta che vi risolve la voglia di pandoro senza aspettare i lunghi tempi tecnici di una preparazione tradizionale. Il risultato è certamente diverso, ma non meno interessante e gustoso. Ve ne do due versioni: velocità media e velocità super fast! Per una dolcezza natalizia da gustare tutto l’anno: che aspettate a provarlo? Se invece volete cimentarvi con la ricetta Tradizionale, cliccate QUI.

 

RICETTA SUPER FAST

Ingredienti

per 8 persone

  • 25 gr lievito di birra
  • 50 gr latte
  • 3 tuorli
  • 2 uova
  • 200 gr burro
  • 1 fialetta vanillina
  • 100 gr zucchero
  • 300 gr farina
  • 1 pizzico sale
  • zucchero a velo q.b.

  • Sciogliete il lievito nel latte tiepido.
  • Montate i tuorli con le uova, il burro fuso, la vanillina, lo zucchero e il lievito sciolto.
  • Aggiungete la farina e il sale e impasta finché non diventa liscio.
  • Lasciate lievitare per almeno un’ora e mezza.
  • Impastate di nuovo per qualche minuto e mettete l’impasto nello stampo imburrato.
  • Lasciate lievitare in un luogo caldo e coperto da un canovaccio pulito, finché l’impasto non raggiunge il bordo.
  • Infornate a 180° per 20 minuti e a 160° per altri 20 minuti.
  • Lasciate raffreddare e togliete dallo stampo.
  • Spolverate il pandoro con lo zucchero a velo e servite.

 

RICETTA VELOCITÀ’ MEDIA

Ingredienti per un pandoro da 1 kg

Per la biga

  • 450 gr farina 0
  • 30 ml acqua
  • 14 gr lievito di birra
  • 180 gr zucchero
  • 4 uova (225 gr)
  • 2 tuorli (28 gr)
  • 20 gr miele
  • 185 gr burro
  • 1 buccia grattugiata di limone
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia

Preparazione Biga

  • 65 gr farina 0
  • 30 gr acqua
  • 14 gr lievito di birra

  • Sciogliete il lievito nell’acqua a 30 gradi, aggiungete la farina e impastate. Con l’impasto formate una palla.
  • Mettete a lievitare la biga per 1 ora o comunque fino al raddoppio in forno spento.

Preparazione Primo Impasto

  • 120 gr farina 0
  • 50 gr zucchero
  • 1 uovo intero

  • Aggiungete alla biga la farina, lo zucchero e metà uovo, iniziate ad impastare.
  • Aggiungete l’altro mezzo uovo e impastate per 15 minuti fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico, la pasta dovrà staccarsi dalle pareti.
  • Formate una palla e mettetela a lievitare coperta da un panno nel forno spento per due ore o fino al raddoppio.

 

Preparazione Secondo Impasto

  • 250 gr farina 0
  • 130 gr zucchero
  • 20 gr miele
  • 2 tuorli
  • 1 cucchiaino essenza vaniglia
  • buccia grattugiata di limone
  • 3 uova intere
  • 185 gr burro

  • Aggiungete al primo impasto la farina, lo zucchero, il miele, i tuorli, la buccia di limone e la vaniglia.
  • Iniziate ad impastare per qualche minuto, poi unite poco alla volta le uova intere.
  • Continuate ad impastare per 20 minuti e non preoccupatevi se l’impasto è liquido: la farina man mano assorbirà tutto.
  • Aggiungete poco alla volta 185 gr di burro tagliato a pezzettini.
  • Continuate ad impastare per altri 30/40 minuti fino a quando il burro non sarà stato completamente assorbito dall’impasto: l’impasto diventerà elastico e si staccherà dalle pareti.
  • A questo punto se lo ritenete necessario, aggiungete un cucchiaio di farina.
  • Spolverizzate un piano e le mani con la farina, prendete l’impasto e con esso formate una palla.
  • Imburrate lo stampo del pandoro con abbondante burro.
  • Mettete la pasta nello stampo con la parte liscia rivolta verso il fondo.
  • Imburrate la superficie del pandoro, coprite con una pellicola e mettete in forno spento a lievitare per 3/4 ore, finchè l’impasto non raggiunge il bordo.
  • Preriscaldate il forno a 150°C, modalità statica.
  • Eliminate la pellicola dallo stampo e infornate il pandoro, cuocete per 45 minuti.
  • Una volta cotto, togliete dal forno e lasciate raffreddare per 30 minuti nello stampo.
  • Capovolgete il pandoro su una griglia in modo che passi aria sotto e lasciate raffreddare completamente.
  • Una volta freddo, mettete il Pandoro su un piatto da portata e spolverizzate la superficie con dello zucchero a velo.