Paella valenciana

La paella valenciana è un piatto tradizionale della cucina spagnola a base di riso, zafferano, carne o frutti di mare. È originario della Comunità Valenzana e successivamente si è diffuso in tutta la Spagna, acquisendo popolarità all’estero, in particolare nel bacino del Mar Mediterraneo e nell’America Latina.

La ricetta si presta a mille variazioni ed aromatizzazioni. Questa è la versione tradizionale, ma, come sempre sperimentate!

Quale riso utilizzare

La varietà di riso migliore per fare la paella è il “Bomba”. Oltre a questa, sono spesso utilizzate anche altre varietà di riso come il “Bahía” e il “Senia”. Tutte e tre sono varietà di riso D.O.C. spagnolo. In Italia sono difficili da trovare e particolarmente costosi. In sostituzione, vanno bene l’Arborio, il Carnaroli e il Vialone Nano Veronese.

 

 

Ingredienti

per 4/6 persone

 

  • 500 gr riso
  • 100 gr pollo
  • 100 gr coniglio
  • 150 gr fagiolini verdi
  • 100 gr fagioli bianchi di spagna
  • 9 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale q.b.
  • 1,5 litro di acqua
  • 2 spicchi di aglio
  • 4 pomodorini freschi
  • ½ peperone
  • 10/15 lumache sgusciate q.b.

 

 

  • Per la preparazione dovrete anzitutto procurarvi la paellera, ovvero la pentola che tradizionalmente viene usata per preparare la paella; è di acciaio o ceramica, molto larga e poco profonda, con due caratteristici manici.
  • Procedete anzitutto pulendo e tagliando in parti diverse la carne e ad oliate bene la pentola in cui verserete il pollo e il coniglio.
  • Fate dorare la carne a fuoco medio, aggiungete poi il trito di aglio, le verdure (il pomodoro e il peperone privati della pelle, i fagiolini sbollentati e tagliati a pezzetti) dopodiché inserite i fagioli.

  • Mescolate il tutto aiutandovi con un cucchiaio di legno ed aggiungete acqua fino a coprire gli ingredienti.
  • Fate cuocere a fiamma media, contando 20 minuti dall’inizio della bollitura.
  • Aggiungete il sale, lo zafferano e le lumache.
  • Trascorso il tempo indicato, aggiungete il riso e ancora un po’ di acqua, aiutandovi sempre con un cucchiaio di legno per cospargere il riso in tutta la superficie della padella in modo uniforme.
  • Proseguite la cottura per circa 10 minuti a fuoco alto, poi abbassate la fiamma e cuocete per altri 7/8 minuti a fuoco dolce.
  • La paella valenciana sarà pronta quando, provando con il cucchiaio di legno, il riso sarà asciutto e privo di acqua di cottura.