Natillas

 

Natillas è un termine usato per indicare vari dolci nei paesi di lingua spagnola. In Spagna tale termine si riferisce a un piatto simile alla crema inglese, molto semplice e veloce da realizzare. Si prepara con latte, uova, zucchero e cannella (al posto della tradizionale vaniglia).

Le ho preparate per una cena spagnola, al posto della più sfruttata crème brûlée: cambiare è bello!

Storia

Sebbene l’origine esatta della crema pasticcera sia sconosciuta, la sua nascita si trova generalmente nei conventi di tutta Europa. Questa teoria è coerente per la semplicità della sua preparazione, il suo basso costo economico e il suo alimento ricco a base di grassi animali e proteine ​​in quanto contiene uova e latte. Altre teorie ne collocano l’origine nella pasticceria francese. La successiva introduzione delle spezie nel Medioevo ha conferito alla crema delle natillas il carattere singolare che ha oggi.

Varianti

In Colombia si aggiunge del cocco. Viene servita anche con meringa all’italiana. Potete aromatizzarla a piacere, magari con zafferano o anice stellato!

 

 

Ingredienti

per 4 persone

 

 

  •     500 ml latte
  •     1 stecca cannella
  •     scorza di 1 limone
  •     75 gr zucchero
  •     1 cucchiaio maizena
  •     3 tuorli
  •     cannella in polvere q.b.
  •     4 biscotti rotondi (tipo digestive)

 

 

 

  • Ponete su fuoco dolce un pentolino con il latte con la stecca di cannella e la scorza di limone intera.
  • In una ciotola battete le uova con lo zucchero e la maizena setacciata con le fruste elettriche, fino a quando il composto diventa chiaro e spumoso.
  • Quando il latte arriva ad ebollizione, togliete la stecca di cannella e la scorza di limone quindi versate, poco alla volta, il composto preparato in precedenza.
  • Fate addensare a fuoco medio, mescolando costantemente con la frusta.
  • Quando avrete raggiunto la consistenza desiderata, versate la crema negli stampi monoporzione e lasciateli riposare in frigo per 3 ore.
  • Passato questo tempo, spolverate con la cannella e adagiate un biscotto rotondo su ogni porzione.
  •  Le natillas sono pronte per essere servite e gustate.