Mousse di cioccolato all’acqua

La Mousse di cioccolato all’acqua è una sfida chimica, una magia degli equilibri. Sembra impossibile, ma funziona. Questa combinazione di ingredienti vi garantisce un risultato sicuro (a patto di seguire le indicazioni del procedimento alla lettera) e vi permette di gustare una mousse leggerissima e gustosa. Certo, non aspettatevi il sapore della mousse tradizionale, ma è decisamente un compromesso soddisfacente se siete a dieta o se volete stare in leggerezza. E’ un dessert perfetto per la merenda o un fine pasto, sempre gradito da grandi e piccoli. Decoratelo secondo il vostro piacere, con frutta fresca, foglioline di menta, fiori di violetta, scorzette d’arancia grattugiate o candite, zuccherini, granella di frutta secca, cioccolato tritato. Se desiderate un dolce più particolare, provate la deliziosa mousse di cioccolato bianco

 

La mousse è apparsa per la prima volta nel 1755 all’interno del ricettario “Les soupers de la cour” del cuoco francese Menon. Il cuoco descrisse quattro differenti mousse: alla crema, al caffè, al cioccolato e allo zafferano. Prima di servirle raccomandava di tenerle due ore in ghiaccio.

 

La mousse moderna si ottiene da una miscela di meringa italiana, panna montata, colla di pesce e aromi, nel caso della frutta. In caso si sostituisca la frutta con frutta secca e cioccolati, al posto della meringa si usa la pâte à bombe. Si serve alla temperatura di 4 °C.

 

Ingredienti

per 3 persone

 

  • 200 gr cioccolato fondente al 70%
  • 230 gr acqua
  • frutta fresca o zuccherini per guarnire q.b.

 

  • Spezzettate il cioccolato e ponetelo in una casseruola dal fondo spesso.
  • Fatelo sciogliere a fiamma bassissima mescolando.
  • Togliete dal fuoco e aggiungete l’acqua mescolando per bene per qualche minuto.
  • Quando il cioccolato e l’acqua sono ben emulsionate, versate la miscela in una bacinella raffreddata esternamente con del ghiaccio.
  • In alternativa potrete porla in frigorifero per almeno mezz’ora.
  • Montate con una frusta elettrica il composto fino ad ottenere una mousse soda e spumosa.
  • Servite subito o conservate in frigorifero.
  • Guarnite a piacere.
Seguici su