Maionese di patate allo zafferano

Maionese di patate allo zafferano, una spuma gustosa da mangiare su crostini e bruschette o in accompagnamento di carne e pesce.

La maionese (è una salsa cremosa e omogenea, generalmente di colore bianco o giallo pallido, un’emulsione stabile di olio vegetale frazionato in acqua, con tuorlo d’uovo e aromatizzato con aceto o succo di limone; è tollerato anche l’uso della senape.

Origine del nome

Etimologia del nome è fortemente incerta; ne riportiamo alcune plausibili:

  1. E’ stato ipotizzato che il nome derivi dal nome di Carlo di Guisa, duca di Mayenne. Sarebbe stata battezzata “Mayennaise” in ricordo del fatto che il duca si concesse il tempo di finire il suo pasto di pollo e salsa fredda prima di affrontare Enrico IV nella battaglia di Arques (1589).
  2. Dall’antico francese moyeau: secondo lo storico Prosper Montagné appoggiato dall’enciclopedia Larousse Gastronomique, “mayonnaise” potrebbe essere una corruzione di moyeunaise, dall’antico francese moyeau, termine che significava tuorlo d’uovo, ingrediente alla base della preparazione della salsa.
  3. Dal verbo francese manier: secondo questa tesi sostenuta da Marie-Antoine Carême, il nome originale della preparazione, poi storpiata, sarebbe “magnonnaise”, dal verbo manier ovvero mescolare, dato il movimento continuo richiesto dalla preparazione.

 

 

Ingredienti

 

 

 

  • Mettete in infusione lo zafferano nel brodo vegetale e lasciate riposare per una notte a temperatura ambiente.
  • Prendete le patate arrosto e ripassatele in padella con un tocco di aglio in polvere.
  • Ritiratele e fatele asciugare su carta assorbente dopodiché schiacciatele con lo schiaccia patate, passatele al setaccio infine aggiungete la panna e la creme fraiche ed amalgamate (aggiustando di sale, se necessario).
  • Montate in planetaria aggiungendo il brodo a filo fin quando il composto non diventerà cremoso.