Insalata di carciofi

Vi propongo una versione insolita dell’Insalata di carciofi, una verdura che a casa mia non ci stanchiamo mai di mangiare. Preparandoli spesso, sono sempre stimolata nel cercare nuove idee per proporre i carciofi in tavola, alternando accostamenti originali (come nella ricetta di carciofi e vongole) a ricette tradizionali. Il lato romano della famiglia, su questo argomento, detta legge! Il carciofo (Cynara scolymus) è una pianta della famiglia Asteraceae coltivata in Italia e in altri Paesi per uso alimentare e, secondariamente, medicinale. Dopo l’acqua, il componente principale dei carciofi sono i carboidrati, tra i quali si distinguono l’inulina e le fibre. I minerali principali sono il sodio, il potassio, il fosforo e il calcio. Tra le vitamine prevale la presenza di B1, B3, e piccole quantità di vitamina C. Sono dotati di proprietà regolatrici dell’appetito, vantano un effetto diuretico e sono consigliati per risolvere problemi di colesterolo, diabete, ipertensione, sovrappeso e cellulite. Sono anche molto apprezzati per le caratteristiche toniche e disintossicanti, per la capacità di stimolare il fegato, calmare la tosse e contribuire alla purificazione del sangue, fortificare il cuore, dissolvere i calcoli.

Ingredienti

per 4 persone

 

  • 2 carciofi
  • 50 gr parmigiano in scaglie
  • olio q.b.
  • limone
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.
  • 2 cialde pane carasau
  • liquirizia in polvere q.b.

 

  • Pulite i carciofi e metteteli in acqua e limone.
  • Scolateli, affettateli e conditeli con olio e limone, sale e scaglie di parmigiano.
  • Alternate l’insalata con del pane carasau, spolverando sul tutto un po’ di polvere di liquirizia.

 

 

Seguici su