Un paio di mesi fa abbiamo preso parte ad un corso di pasticceria, per affinare le abilità e per cogliere nuovi spunti e nuove ispirazioni. Una delle torte proposte che ci ha intrigato di più è stata questa.

Crostata di noci caramellata

Per la frolla:

  • farina debole 500 kg
  • burro 250 gr
  • zucchero 250 gr
  • tuorlo d’uovo 3
  • lievito in polvere 15 gr
  • sale, un pizzico
  • aromi a piacere (buccia di limone, vanillina etc.)

 

  • Impastate il burro ammorbidito a temperatura ambiente con lo zucchero, poi aggiungete le uova.
  • Continuate ad impastare delicatamente e aggiungete la farina, il lievito e il sale (e gli aromi, se piacciono).
  • Passate l’impasto in un recipiente; copritelo con la pellicola e mettete a riposare in frigo per due ore prima dell’utilizzo.
  • Dopodiché, rivestite uno stampo con l’impasto. Bucherellatelo con uno stecchino. Lasciate un po’ di impasto per decorare.

 

per il ripieno:

  • acqua 30 gr
  • zucchero 125 gr
  • miele 20 gr
  • panna 65 gr
  • granella di noci 250 gr

 

  • Mettete a cuocere in un pentolino l’acqua, lo zucchero e il miele, fino ad ottenere un caramello chiaro (114°).
  • Contemporaneamente, portate la panna ad ebollizione in un altro pentolino.
  • Togliete tutto dal fuoco.
  • Versate a filo la panna nel caramello. Tenetene un po’ per glassare.
  • Incorporate la granella di noci e fate raffreddare.
  • Versate il ripieno nello stampo con la frolla, create una decorazione con la frolla rimasta e glassate la superficie con il caramello avanzato.
  • Cuocete in forno a 180° per 30 minuti.
  • Una volta cotta, lasciatela riposare in frigo per un’ora prima di servire.