Gazpacho di visciole e gamberi

 

Il mio gazpacho di visciole con gamberi è stato preparato con le viscioline del mio giardino, che occhieggiavano e rosseggiavano tra i rami!

Potete prepararlo anche utilizzando le ciliegie o le amarene. E’ un piatto freschissimo e ricco di sali minerali, perfetto per l’estate!

Nella cucina spagnola, il gazpacho è una zuppa fredda a base di verdure crude, molto apprezzata d’estate in regioni come l’Andalusia. Gli ingredienti principali sono tradizionalmente peperoni, pomodori, cetrioli e cipolla, arricchiti di volta in volta con erbe aromatiche differenti e pane raffermo ammorbidito in acqua, che rende cremoso il composto.

Il piatto si mangia talvolta con crostini di pane e/o con uova sode, tradizionalmente in ciotole di terracotta. Viene servito pure in coppette o bicchierini come aperitivo o antipasto.

 

 

Gazpacho di visciole

 

 

Ingredienti

per 4 persone

 

 

  •     2 pomodori di media grandezza
  •     ½ cetriolo fresco o 4-6 cetriolini sott’aceto
  •     1 cipollotto
  •     8 gamberi
  •     olio EVO q.b.
  •     sale q.b.
  •     peperoncino in polvere
  •     pepe
  •     20 visciole
  •     1 cucchiaio di aceto di vino bianco

   

 

 

  • Lavate e mondate le verdure, denocciolate le visciole e portate a temperatura ambiente il burro.
  • Sbucciate il cetriolo (fresco o i sottaceti) e tagliatelo a tocchetti poi tritate il cipollotto grossolanamente.
  • Saltate tutto in padella con un po’ d’olio e una spruzzata d’aceto bianco di vino.
  • Sbollentate i pomodori in abbondante acqua ed eliminate la pelle aiutandovi con un coltellino poi tagliateli a pezzi, eliminando la parte interna e i semi.
  • Frullate nel mixer le verdure, le visciole e un filo d’olio poi passate tutto al colino.
  • Aggiungete sale, pepe e peperoncino in polvere quindi riponete in frigo a raffreddare.
  • Se i gamberi sono abbattuti potete utilizzarli crudi, altrimenti saltateli velocemente in padella con un poco di olio e sale.
  • Versate il gazpacho freddo in bicchierini monoporzione, aggiungendo i gamberi e decorando con fettine di cetrioli freschi o sott’aceto.
  • Servite il vostro gazpacho di visciole e gamberi.