Cucinare le telline

Le telline rappresentano per me le prime disubbidienze di bambina 😛 . I miei ricordi risalgono alle vacanze estive della mia infanzia, trascorse sulle spiagge del litorale romano. Prevalentemente nel mese di luglio, mia madre e sua sorella, portavano me, mia sorella e i miei cugini in appartamenti affittati allo scopo; case grandi, impregnate di odore salmastro, arredate con un’accozzaglia di mobili  dismessi, vecchi e malandati, di stili diversi, di pessimi materiali, sempre rivestiti di carta a fiori all’interno o di pellicole adesive all’esterno, tipici delle case ammobiliate. I nostri papà restavano in città per lavorare e ci raggiungevano nel fine settimana. Perciò mamma e zia restavano sole a badare alla ciurmaglia. Uno dei nostri passatempi preferiti, in spiaggia, era costituito, appunto, dalla raccolta delle telline, che effettuavamo armati di secchielli, palette e setaccetti giocattolo. La raccolta era tassativamente proibita per legge e questo ovviamente aggiungeva alla caccia il fascino del proibito. Potete immaginare quindi quali e quanti rimproveri ci aspettassero quando tornavamo all’ovile carichi dei preziosi frutti, rossi di sole, con le mani lessate dall’acqua di mare e coi piedi escoriati dagli scogli. Ne valeva la pena? Assolutamente si. Il “premio” finale, un bel piatto di spaghetti con telline preparati dalle nostre madri (perché avevamo si compiuto qualcosa di sbagliato, ma si poteva buttare la grazia di dio  😎 ?) era certamente succulento, ma la raccolta, il gioco, la missione da fare tutti insieme erano senz’altro un momento di aggregazione e divertimento che non avrei barattato con niente altro al mondo.

———————————————————————————————————————————————————-

Potete prepararle in guazzetto bianco o rosso e sono ottime, come tutti i molluschi, per preparare gustose spaghettate e risotti.

Spaghetti con telline

Spaghetti con telline

Ragù di telline e pomodorini

Ragù di telline e pomodorini

 

 

 

 

 

 

 

Insalata di telline alla panna

Ponete le telline in una ciotola, copritele d’acqua ghiacciata e lasciatele spurgare per 30 minuti. Sgocciolatele, sciacquatele sotto l’acqua corrente, rimuovendo ogni residuo di sabbia e scolatele nuovamente. In una pentola fate fondere il burro a fuoco medio e rosolate la cipolla affettata. Inseritele telline. Versate il vino nella pentola e fate aprire le telline. Fate evaporare e cuocete per 8 minuti, aggiungendo la panna, il succo di limone, il cerfoglio e l’aneto tritati. Fate ritirare leggermente, aggiustando di sale e pepe. Servite subito le telline in un piatto fondo caldo.

Zuppetta di telline alla viareggina

Lasciate spurgare le telline per 3/4 ore nell’acqua fredda salata per eliminare la sabbia. Sbucciate la cipolla, sminuzzatela con tutti gli aromi (alloro, basilico, prezzemolo, timo, rosmarino) e trasferite il trito in una larga padella con 3 cucchiai di olio. Fate insaporire per 3 minuti, poi unite il vino e i molluschi ben sgocciolati. Coprite e lasciate su fiamma viva per ¾ minuti, finché saranno aperte. Levate dal fuoco. Filtrate il fondo, stemperatevi la farina e aggiungete il burro. Fate addensare la salsa su fuoco dolce per 2/3 minuti, mescolando. Sgusciate le telline tenendone da parte una dozzina con il guscio per decorare. Aggiungetele alla salsa, distribuitele nei piatti e guarnite ogni piatto con i gusci. Servite la zuppa con pane toscano tostato.

Insalata tiepida di telline

Per 4 persone

Bollite 300 gr di farro insieme a 2 carote tagliate a fiammifero. Tagliate a julienne e lessate 4 ravanelli bianchi e 4 rossi. Bollite 125 gr di lattughino, scolatelo e frullatelo con 4 cucchiai d’olio fino a ottenere una crema omogenea. Rosolate 1 spicchio d’aglio in 3 cucchiai d’olio, bagnate con 1/2 bicchiere di vino e aggiungete 500 gr di telline. Coprite il recipiente e fatele aprire a fiamma vivace, quindi spegnete ed estraete i molluschi. Filtrate l’acqua del fondo cottura e aggiungetela alla crema di lattughino. Scolate il farro, mescolatelo con i ravanelli e le telline, condite con olio crudo e servite tiepido insieme alla crema di lattughino.