Crema Pasticcera

 

Crema pasticcera, un ingrediente base della pasticceria. Ideale per una infinità di preparazioni più complesse, è buona anche da sola, specialmente se accompagnata da un buon caffè o biscottini da intingere oppure spolverata con un tocco di cacao o cannella. Servita con una mela caramellata, risolve un dessert di fine pasto se vi arrivano ospiti all’ultimo minuto. Potete prepararne una versione leggera con maizena o una superlight nella variante Dukan. Per una versione da utilizzare come salsa, c’è qui anche la ricetta della Crema Inglese.

 

Ingredienti

 

  • 500 ml latte intero
  • 150 gr zucchero
  • 45 gr amido o farina
  • 4 rossi d’uovo
  • 1 bacca di vaniglia (o una bustina di vanillina o 2 gr di estratto o polvere di vaniglia)

 

 

 

  • In una ciotola mescolate l’amido (o la farina setacciata) con lo zucchero, la vaniglia e le uova, fino a formare una crema.
  • Scaldate il latte in un pentolino: appena inizia a bollire, versate la cremina, mescolando con una frusta.
  • Fate sobbollire per 2 minuti, togliete dal fuoco e fate freddare.

Variante Dukan

La crema pasticcera è concessa quando si fa la dieta Dukan, purché lo zucchero sia sostituito dal dolcificante e la farina dalla maizena. 

Ingredienti

  • 500 ml latte scremato
  • 2 tuorli d’uovo
  • 35 gr maizena
  • 30 gocce dolcificante 
  • 1 cucchiaino aroma vaniglia (o  semi di stecca di vaniglia)
  • scorza di limone non trattato q.b.

 

  • Posizionate sul fuoco un pentolino con il latte insieme alla stecca di vaniglia (o l’aroma), e alla scorza di limone non trattato.
  • Mentre il latte sta sul fuoco sbattete due tuorli d’uovo insieme al dolcificante.
  • Aggiungete la maizena setacciandola e facendo attenzione a non formare grumi.
  • A questo punto aggiungete il composto al latte (quando questo è in ebollizione) e con fuoco basso mescolate fino a che la crema si rapprende.
  • La crema pasticcera si può posizionare in un grande stampo o in monodose e lasciarla riposare in frigo per due ore.

 

Crema Inglese

Ingredienti

• 4 tuorli
• 125 g di zucchero
• 1/2 litro di latte
• zucchero vanigliato

  • Portate a leggero bollore il latte con un pizzico di zucchero vanigliato, spegnete e tenetelo in caldo. In una casseruola montate i tuorli con lo zucchero. 
  • Diluite il composto con il latte versato a filo.
  • Ponete sul fuoco e, a calore minimo, cuocete mescolando finché la crema si addensa senza che raggiunga il bollore (dovrà raggiungere una temperatura compresa tra gli 82-84°).

 

Altre importanti varianti sono:

pasticcera + Meringa all’italianaCrema Chiboust
pasticcera + Crema chantilly + Gelatina = Crema Diplomatica
pasticcera + Crema di mandorleFrangipane
pasticcera + Crema chantillyCrema Madame
pasticcera + Burro = Crema Mousseline