Crema di ortiche

La Crema di ortiche è una vellutata molto saporita e setosa. Indicata per aperitivi, antipasti, pranzo e cena delle vostre tavole autunnali; consigliata nei regimi vegani e vegetariani. Un ingrediente della cucina povera e tradizionale, si trasforma in un comfort food elegante e raffinato, che non mancherà di stupire i vostri ospiti. Nonostante questa erba sia un po’ noiosa da raccogliere e trattare (proteggete le mani con guanti robusti per alimenti), vi ripagherà regalandovi un sapore delicato e dal sentore di limone, un aroma insolito e una consistenza liscia ed avvolgente. Coccolatevi con una pietanza diversa ed originale!

 

Ingredienti

Per 4 persone

 

  • 300 gr ortica frullata
  • 1 scalogno
  • brodo vegetale q.b.
  • 200 gr panna
  • noce moscata q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio EVO q.b.

Per accompagnare

  • pane q.b.
  • aglio q.b. (facoltativo)
  • formaggio spalmabile q.b. (facoltativo)
  • cialde salate q.b. (facoltativo)

  • In un tegame rosolate lo scalogno tritato con l’olio e l’ortica, fino a cottura al dente.
  • Aggiungete sale e pepe, 2 mestoli di brodo vegetale, la panna, un pizzico di noce moscata e terminate la cottura.

 

Potete servire dando un tocco croccante, accompagnando ad esempio il piatto con:

  • cialde salate
  • crostini di pane (casereccio o baguettes) bruscato, strofinati con aglio, se piace e conditi con olio d’oliva e sale.
  • In alternativa, spalmate i crostini con formaggio cremoso delicato (tipo Quark o Philadelphia).