Crema base viso corpo mani

Crema base per la vostra beauty routine: una ricetta, per trattare corpo, mani, viso!

 

Nella formulazione proposta la crema è piuttosto ricca; se preferite una texture più leggera, sostituite l’olio extravergine di oliva con olio di mandorle, olio di jojoba, di vinaccioli, di argan, di nocciole.

Se avete esigenza di una crema ancor più ricca, si può sostituire l’olio extravergine di oliva con burro di karitè (lo trovate anche chiamato burro di shea, molto idratante, emolliente, antiossidante), burro di mango (emolliente, tonificante, nutriente, antiossidante), burro di cocco (idratante, emolliente, antisettico).

Tenete a mente che i prodotti di bellezza realizzati in casa si deteriorano molto facilmente; vanno conservati in modo corretto e consumati nei tempi giusti.

 

  • tenete in frigo i prodotti a base ingredienti freschi; si mantengono per una settimana al massimo.
  • utilizzate entro due settimane le preparazioni che contengono acqua.
  • i cosmetici a base di olio o burro si mantengono 2 mesi in frigo.
  • non applicate il cosmetico direttamente con le mani, utilizzate una spatolina pulita.
  • esistono in commercio conservanti naturali che prolungano la vita dei cosmetici fatti in casa.

 

Per la crema mani

Utilizzate nella ricetta 10 gr di glicerina e 30 gr di acqua.

 

Per la crema viso

Gli ingredienti aggiuntivi vanno scelti in base al tipo di pelle:

  1. gocce di propoli o di olio di melaleuca (tea tree) o di timo per pelli acneiche.
  2. oli essenziali di agrumi per pelli grasse e miste.
  3. olio essenziale di lavanda o di neroli, per pelli sensibili o irritate; hanno proprietà anti age e cicatrizzanti.
  4. olio essenziale di rosa per pelli secche, mature, con couperose.
  5. olio essenziale di camomilla per pelli sensibili e delicate.

 

Sconsiglio vivamente di inserire gocce di profumo: POTREBBE REAGIRE AI RAGGI SOLARI E DARE LUOGO A IRRITAZIONI.

 

Ingredienti

per 100 gr di crema base

 

  • 50 gr olio EVO
  • 40 gr acqua distillata
  • 10 gr cera d’api
  • 10 gocce di olio essenziale a scelta
  • un termometro da cucina
  • vasetti in vetro sterilizzati con coperchio

 

 

  • Sciogliete la cera a bagnomaria oppure nel microonde.
  • Quando la cera sarà sciolta e sarà alla temperatura di 45°C, aggiungete l’olio scelto.
  • La miscela non deve superare i 50-55°C.
  • Se a questa temperatura la cera non è ancora sciolta, toglietela dal fuoco, mescolate lasciando raffreddare un po’ e poi rimettete a scaldare.
  • Scaldate l’acqua distillata fino a raggiungere 50°C.
  • Quando tutto sarà alla stessa temperatura e ben sciolto, iniziate a frullare con il frullatore ad immersione la mistura di oli e cera versando a filo l’acqua.
  • Ad emulsione avvenuta (il composto dovrà risultare chiaro e opaco, tendente a fare il nastro) spegnete il frullatore, ponete il recipiente con la crema dentro una bacinella di acqua molto fredda e mescolate con una frusta fino a che la crema non sia completamente raffreddata.
  • A questo punto, aggiungete gli ingredienti facoltativi e mescolate bene.
  • Trasferite la crema in vasetti puliti, asciutti e sterilizzati.
Seguici su