Come fare il pane spugna

 

Come fare il pane spugna: un lievitato di gran moda, molto gourmet, che si accompagna a preparazioni dolci o salate. Un modo elegante di sdoganare la popolanissima scarpetta! 😀

E’ un lievitato di facile preparazione, con una spiccata alveolatura. Ottimo per accompagnare piatti salati che prevedano una base liquida, carni con fondo di cottura o dessert con salse calde o fredde.

Potete colorare il pane spugna a vostro piacimento; vi consigliamo di utilizzare coloranti naturali, come spezie, nero di seppia, carbone vegetale, estratti, polvere o clorofilla di frutta o verdura.

La cosa più importante, prima di cominciare a fare il pane, è procurarsi un sifone. Un tempo questi strumenti erano utilizzati solo dai professionisti della cucina, ma oggi è sempre più diffuso.  Avrete anche bisogno di:

 

  • 2 uova intere
  • 1 tuorlo
  • 150 gr farina 00

   

  • Per fare un pane con il sifone perfetto dovrete cominciare lavorando le uova con la farina.
  • A questo punto inserite gli aromi per il composto che vorrete ottenere:
  • 1 cucchiaino di miele o zucchero per spugna dolce
  • 45 gr sale e pepe se piace, per spugna salata
  • Potete realizzare spugne al cioccolato, al miele, a pistacchi, all’anice. Con grana, zafferano, basilico, nero di seppia, etc.
  • Filtrate il composto così ottenuto con un colino, in modo che non ci siano grumi e inserite tutto nel sifone.
  • Caricate il sifone con il gas, agitate e mettete in frigorifero per 30 minuti.
  • Trascorso il tempo, sifonate il composto in un mug o in un bicchiere di carta leggermente unti e mettete nel forno a microonde per un minuto alla massima potenza.
  • Estraete il pane spugna e lasciate raffreddare.
  • Potete realizzare il pane spugna anche senza sifone: in questo caso, aggiungete all’impasto iniziale 2 cucchiaini di lievito per dolci e cuocete il tutto nel bicchiere (o mug) in microonde per un minuto e mezzo alla massima potenza.

 

 

 

Seguici su