Cernia con coulis di barbabietola e panna acida

Cernia con coulis di barbabietola e panna acida, a metà tra una zuppa ed un ceviche. L’ispirazione è tratta dalla cucina lituana. Una ricetta leggera, facile e veloce, molto scenografica. Recuperate gli “scarti” della centrifuga facendoli essiccare in forno per creare una polvere che potrete usare come insaporitore o come colorante naturale. Niente sprechi, mi raccomando.

 

Proprietà della barbabietola

Oltre ad essere ricca di zuccheri, sali minerali e vitamine, alla barbabietola si attribuiscono proprietà dietetiche e salutari: assorbe le tossine dalle cellule e ne facilita l’eliminazione, è depurativa, mineralizzante, antisettica, ricostituente, favorisce la digestione, stimola la produzione di bile e rafforza la mucosa gastrica, cura le anemie, le infezioni del sistema cerebrale, stimola la produzione dei globuli rossi, scioglie i depositi di calcio nei vasi sanguigni e ne impedisce l’indurimento, stimola il sistema linfatico.

Il succo di barbabietola è stato a lungo studiato per le sue proprietà stimolanti, specialmente in ambito sportivo. Grazie al suo alto contenuto di nitrati sarebbe in grado di potenziare il rendimento muscolare in maniera naturale.

 

Cernia con coulis di barbabietola

 

Ingredienti

per 2 persone

  • 2 filetti di cernia
  • finocchietto fresco q.b.
  • 2 barbabietole precotte
  • maizena q.b.
  • olio EVO q.b.
  • panna acida q.b.
  • sale q.b.
  • pepe bianco q.b.

  • Passate i filetti di cernia su una piastra bollente dalla parte della pelle per non più di 30 secondi: questo aiuterà ad asportarla.
  • Condite il pesce con un pizzico di sale, pepe bianco ed un filo d’olio dopodiché cuocetelo in padella a fuoco medio per 8-10 minuti (dipende dalla grandezza dei filetti, ma ricordate che mai il pesce deve essere troppo cotto).
  • Inserite la barbabietola nella centrifuga, recuperate il succo e filtratelo.
  • Sciogliete la maizena nel succo fino ad ottenere una salsa fluida, ma non troppo densa, quindi aggiustate di sale e pepe.
  • In piatti fondi, versate la salsa di barbabietola, appoggiate sopra i filetti di pesce e guarnite con dei ciuffi di finocchietto fresco e gocce di panna acida.