Cappellacci burrata e ‘nduja con bisque di gamberi

 

Cappellacci burrata e ‘nduja con bisque di gamberi, un primo piatto di pasta fresca ripiena che unisce la cremosa dolcezza del formaggio al sentore avvolgente e marino della bisque e dei gamberi.

Come sempre, nei casi in cui il ripieno della pasta sia fatto con ingredienti di pregio dal gusto unico, tendo a condire il piatto in maniera leggera, con dressing che non coprano, ma esaltino la peculiarità del ripieno stesso.

La bisque richiede una lavorazione moderatamente elaborata, ragione per cui vi consiglio di prepararla con anticipo. Trovate ricetta e procedimento cliccando QUI.

 

Cappellacci burrata e ‘nduja

 

Ingredienti

per 4 persone

 

  • 200 gr farina
  • 2 tuorli d’uovo
  • 80 gr stracciatella di burrata
  • 30 gr ricotta
  • 30 gr ‘nduja
  • parmigiano reggiano grattugiato q.b.
  • 8 gamberi
  • 1 spicchio aglio
  • prezzemolo tritato fine
  • 80 ml bisque
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • Disponete su un piano la farina a fontana e inserite i due tuorli.
  • Lavorate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo poi copritelo con una pellicola e lasciate riposare in frigorifero per 20 minuti circa.
  • Stendete la sfoglia con il mattarello: deve essere ben liscia e sottile.
  • Realizzate dei piccoli dischi con l’aiuto di una coppa pasta rotondo.
  • Lavorate il composto di parmigiano, ricotta, ‘nduja e burrata, trasferitelo in una sac a poche quindi disponetelo al centro di ogni dischetto.
  • Appoggiate su ognuno un altro dischetto e saldate i bordi a mano, fino ad ottenere un raviolo ben sigillato.
  • Buttateli in acqua bollente salata per 5-6 minuti dopodiché scolateli appena saranno cotti.
  • Nel frattempo spadellate velocemente i gamberi in padella con sale, pepe, olio, uno spicchietto di aglio e prezzemolo tritato finemente.
  • Impiattate adagiando sopra ai cappellacci i gamberi ed irrorate con la bique.