Bomba nera

La Bomba nera è un dolce degli anni ’60 e divenne famoso perché Ornella Vanoni ne svelò la preparazione in un articolo di una notissima rivista di cucina. E’ un dessert decisamente ricco ed elaborato, di grande effetto scenico, che riserverei ad occasioni importanti ed eleganti, come celebrazioni e feste di fine anno.

 

Ingredienti

per 6 persone

  • 450 gr panna fresca
  • 350 gr cioccolato fondente
  • 200 gr frutta candita
  • 120 gr latte
  • 4 tuorli
  • ½ bacca vaniglia
  • 6 cucchiai Marsala
  • 1 cucchiaio zucchero a velo
  • 4 cucchiai zucchero
  • cacao amaro q.b.

6 stampi a semisfera

 

  • Scaldate 100 gr di panna con 120 gr di latte e mezzo baccello di vaniglia.
  • Versate panna e latte sul cioccolato tritato in una ciotola e mescolate fino a ottenere una crema omogenea.
  • Fatela riposare per 20 minuti.
  • Rivestite 6 stampi a semisfera (ø 10 cm) foderati con la pellicola, spalmando la crema sulle pareti degli stampi in modo omogeneo.
  • Ponete gli stampi in freezer per 1 ora circa.
  • Preparate uno zabaione: mescolate 4 tuorli con 4 cucchiai colmi di zucchero e 6 cucchiaiate di Marsala e cuocete tutto a fuoco dolce finché lo zabaione non si addensa.
  • Tagliate a dadini la frutta candita.
  • Montate la panna con un cucchiaio di zucchero a velo.
  • Riempite gli stampi con uno strato di panna montata, poi con uno di zabaione, quindi rimetteteli in freezer per 1 ora.
  • Completate le bombe con la frutta candita e un ultimo strato di panna, poi lasciatele raffreddare in freezer per almeno 4 ore.
  • Sformate le bombe e servitele spolverizzate di cacao amaro.

Siccome non amo il cacao spolverizzato, io ho coperto con frutta fresca e una glassa al cioccolato a specchio. La ricetta la trovate cliccando QUI.

Seguici su