Arroz negro

 

L’Arroz negro (arròs negre, in valenzano) è un piatto della cucina spagnola, tipico della costa della provincia di Alicante e del quartiere marittimo di Castellón de la Plana, nella Comunità Valenzana. È inoltre diffuso sul litorale della Catalogna.

A causa della sua somiglianza con la paella, il piatto viene anche soprannominato paella nera. È popolare anche a Cuba e a Porto Rico e nelle Filippine.

Il piatto è così denominato perché uno degli ingredienti, che gli conferisce il caratteristico colore, è il nero di seppia: l’accompagnamento di questo “inchiostro” con il riso è in uso anche in altre cucine del Mar Mediterraneo, come nel risotto al nero di seppia italiano. Io non avevo seppie, per cui ho utilizzato dei gamberoni, ma la ricetta che segue è quella originale. Buon appetito!

 

 

Ingredienti

per 6 persone

 

 

  • 600 gr riso
  • 1 l fumetto di pesce
  • 750 gr seppia e relative sacche di inchiostro
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 cipolla
  • ½ spicchio aglio
  • olio EVO q.b.
  • sale
  • pepe nero

 

 

 

  • Per chi non vuole cimentarsi nella pulitura della seppia e nella separazione dell’inchiostro, suggerisco vivamente di far pulire le seppie direttamente dal pescivendolo e farsi dare le sacche con l’inchiostro.
  • Se si acquistano le sole seppie pulite, si può trovare del nero di seppia di buona qualità anche in bustine nei supermercati.
  • Lavate le seppie in abbondante acqua fredda, tagliando a listarelle le parti più tenere (tentacoli, pinne e testa possono essere utilizzate per il fumetto di pesce).
  • Tritate la cipolla e uno spicchio d’aglio, quindi versate la cipolla in una paellera o in una padella piuttosto ampia, con abbondante olio extra vergine d’oliva e fate dorare.
  • A questo punto aggiungete seppie e il rimanente aglio facendo cuocere per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  • Inserite il riso, versando gradualmente il fumetto di pesce e l’inchiostro.
  • Cuocete il riso mescolando per una quindicina di minuti e, a cottura avvenuta, insaporite con del pepe macinato al momento dopodiché togliete dal fuoco, fate riposare per alcuni minuti e servite.