Lo yogurt fatto in casa è la mia ultima passioneCon il caldo estivo diventa un’esigenza ristotrice, preparato selezionando gli ingredienti primari con cura e per qualità. La prima cosa che vi occorre è, ovviamente, una yogurtiera: potete trovarne nei negozi di piccoli elettrodomestici a prezzi assolutamente ragionevoli: la mia yogurtiera l’ho pagata 10 euro, trovata in promozione sugli scaffali di un supermercato di grande distribuzione!

Quali ingredienti vi occorrono?

Per la mia yogurtiera:

  • 1 l latte
  • 1 vasetto yogurt bianco

 

  • Più genericamente vi servirà del latte (che sceglierete secondo i vostri gusti: intero, scremato o parzialmente scremato), un vasetto di yogurt bianco (intero o magro) o in sostituzione, una confezione di fermenti lattici attivi  che potete acquistare in tutte le farmacie.
  • Per le mie necessità, io utilizzo latte scremato e yogurt greco allo 0% di grassi.
  • La preparazione è addirittura elementare: la macchina fa tutto il lavoro, noi dovremo soltanto attenerci alle poche regole prescritte nel manuale tecnico della macchina, che ci assicureranno una pastorizzazione perfetta, così da non incorrere nel rischio botulino.
  • Innanzitutto, la yogurtiera deve essere perfettamente pulita.
  • Versiamo il latte e lo yogurt (o i fermenti lattici) in una ciotola e mescoliamo dolcemente senza frullare.
  • Una volta che il composto è omogeneo, lo trasferiamo nella yogurtiera, chiudiamo il coperchio ed accendiamo la macchina.
  • Deve lavorare per 7/10 ore senza interruzione; fate attenzione anche a non provocare vibrazioni eccessive o sbalzi termici nelle vicinanze.
  • Trascorso il tempo, estraiamo il cestello e lo trasferiamo in frigorifero per almeno un’ora.
  • Fatto questo, il vostro yogurt fatto in casa è pronto da consumare, così al naturale o con aggiunta di zucchero, frutta, cereali o quello che il vostro gusto e le vostre esigenze vi suggeriscono.

                                                                                            

E’ perfetto per la preparazione di dessert, frozen yogurt, plum cake e piatti salati, per preparare salse e maionese leggera.

Si conserva in frigo per 7/10 giorni al massimo. 

Seguici su