Vellutata di porri e gamberi

La Vellutata di porri e gamberi che vi presento oggi è una ricetta che ho modificato da quando seguo il regime dietetico Dukan. E’ davvero facile questo percorso, perché mi permette di mangiare cose che amo, semplicemente rendendole più sane, senza snaturarne gusto e consistenze. A volte bastano pochi accorgimenti nella scelta degli ingredienti per rendere un piatto leggero, ma non per questo meno appetitoso. Questa vellutata di porri e gamberi è perfetta come antipasto, come primo piatto e come piatto unico. E’ delicata e saporita e per variarne gli aromi, basta modificare le erbe di accompagnamento o i profumi del brodo vegetale. Abbinate il piatto con un vino bianco secco (Ribolla Gialla, Gewurztraminer, Orvieto Classico).

Versione Dukan

Ingredienti

per 2 persone

  • 4 porri
  • 1/2 confezione formaggio spalmabile 5% di grassi
  • brodo vegetale q.b.
  • 200 gr gamberi sgusciati
  • erba cipollina q.b.
  • olio EVO q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • aglio disidratato q.b.
  • In una pentola fate appassire i porri, lavati, mondati e tagliati a rondelle sottili, con un poco di brodo vegetale, sale e pepe.
  • Una volta cotti, frullateli con il mixer.
  • Setacciate la crema al colino fine per eliminare eventuali filamenti residui.
  • Emulsionate la crema setacciata con il formaggio spalmabile, fino ad ottenere una vellutata densa e cremosa.
  • In una padella già calda, fate scottare i gamberi con un pizzico di sale, aglio disidratato e pepe.
  • Una volta cotti, disponeteli su uno spiedino.
  • Impiattamento: versate la vellutata in un piatto fondo, adagiando sopra uno spiedino di gamberi.
  • Spolverate con erba cipollina e terminate il piatto con un filo di olio EVO a crudo.
  • La vellutata di porri e gamberi è servita, buon appetito!

 

Ricetta Tradizionale

Ingredienti

per 6 persone

  • 1,5 kg porri
  • 1 cipolla media
  • 1 carota grande
  • 2 coste sedano
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 100 gr burro
  • 1 patata piccola
  • 1 bicchiere vino bianco secco
  • 1 l brodo vegetale
  • 1 foglia alloro
  • 1 pizzico noce moscata
  • 50 gr farina
  • prezzemolo q.b.

 

  • Lavate  e mondate i porri e riduceteli a rondelle.
  • Sminuzzate cipolla, carota e sedano.
  • In una pentola capiente mettete 60 gr di burro a sciogliere e aggiungete le verdure appena tagliate, condite con sale e pepe.
  • Rimescolate di tanto in tanto e cuocete a fiamma media per 10 minuti.
  • Pelate la patata e tagliatela a cubetti e mettetela in pentola, sfumate con il vino, gettate anche la foglia di alloro e irrorate con il brodo.
  • Fate bollire, poi abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 15 minuti circa.
  • Lavate, asciugate e sminuzzate il prezzemolo e tuffatelo nella zuppa, lasciando cuocere per altri 5 minuti, senza coperchio.
  • Togliete la foglia di alloro.
  • Intanto sciogliete 40 gr di burro in una padella a calore medio.
  • Aggiungete la farina e cuocete il roux, finché non è dorato (3 minuti circa).
  • Togliete dal fornello, aggiungete 2 tazze del brodo della zuppa e mescolate vigorosamente, quindi versate tutto nella zuppa e mescolate, sempre a fiamma dolce.
  • Frullate con il mixer, finché la vellutata di porri non sarà omogenea.
  • Mescolate e lasciate cuocere ancora qualche minuto perché si addensi a dovere.
  • Servite la zuppa di porri in ciotole con crostini di pane rosolati in burro e timo.

 

Seguici su