Torta  dolce all’ortica

La Torta dolce all’ortica che vi presento oggi è un altro esperimento, fortunatamente riuscito, di utilizzo delle erbe campagnole in preparazioni dolci. Davvero l’arte gastronomica non smette mai di stupirmi! Questa torta, oltre ad essere bellissima da vedere, col suo bel colore verde, risulta molto piacevole ed estremamente delicata al palato e regala un sapore originale, che non mancherà di conquistare quanti la assaggeranno. Provate a farne dei piccoli cup cakes con gli appositi stampi: decorati a dovere, saranno meravigliosi per le feste di compleanno e per le merende dei vostri bambini!

cupcake-276876_1920

Ingredienti

  • 150 gr ortiche
  • 250 gr farina 00
  • 4 uova intere a temperatura ambiente
  • 100 gr burro a temperatura ambiente
  • 200 gr zucchero semolato
  • un pizzico di sale
  • latte intero q.b.
  • 1 bustina lievito
  • aroma vaniglia q.b.
  • acqua q.b.

 

  • Lavate e mondate le ortiche (non dimenticate di indossare i guanti!).
  • Scottatele per due minuti in abbondante acqua a bollore.
  • Scolatele e freddatele con acqua ghiacciata, per mantenere vivo il colore naturale. Questo regalerà alla torta una stupenda nuance di verde intenso, senza bisogno di utilizzare coloranti artificiali.
  • Strizzate bene le erbe e frullatele al mixer, fino ad ottenere una crema liscia.
  • Sciogliete il burro a bagnomaria o nel microonde.
  • In una ciotola, mescolate tutti gli ingredienti, inserendo per ultimo il lievito per dolci.
  • L’impasto deve risultare morbidamente fluido, né troppo denso, né troppo liquido.
  • Trasferite in uno stampo per dolci imburrato o di silicone o foderato con carta forno.
  • Trasferite in forno preriscaldato a 180°C
  • Fate cuocere per trenta minuti circa (fate SEMPRE la prova stecchino, non si sbaglia mai)  😉 !
  • A cottura ultimata, sfornate il dolce e lasciatelo raffreddare molto bene.
  • Potete servire la vostra torta dolce all’ortica così com’è oppure spolverata di zucchero a velo o anche coperta con una glassa dolce di vostro gradimento.
  • Enjoy!
Seguici su