Torta di zucca

La Torta di zucca (Pumpkin pie) è un dessert del Nord America, realizzato di solito in autunno e all’inizio dell’inverno, specialmente per il giorno del ringraziamento e a Natale. Le torte di zucca preparate dai primi coloni americani avevano più probabilità di essere delle zuppe salate preparate e servite in una zucca  piuttosto che un dessert! Le ricette di vere torte di zucca cominciano ad apparire nei testi di cucina agli inizi del diciannovesimo secolo. Furono i Padri Pellegrini ad introdurre la ricetta in America, anche se il metodo inglese di cucinare la zucca era completamente diverso da quello che conosciamo oggi; infatti veniva preparata immergendo la zucca in un paiolo con mele, spezie e zucchero e cuocendola intera.

 

Ingredienti

 

  • 500 gr puré di zucca cotta o di puré di zucca pronta
  • 1 confezione pasta sfoglia 
  • 170 gr zucchero di canna
  • 2 uova
  • 140 ml panna 
  • 1 cucchiaino cannella in polvere
  • 1 cucchiaino mix di spezie per torte
  • 1 cucchiaino raso zenzero in polvere
  • 1 pizzico noce moscata in polvere

 

 

  • Preriscaldate il forno a 200°C (o 180°C se avete un forno ventilato).
  • Posizionate la pasta sfoglia in uno stampo di 22/25 cm di diametro.
  • Cuocete la pasta ben fredda mettendo della carta da forno all’interno, con riso o fagioli secchi perché tenga la forma.
  • Fate cuocere finché il bordo non si gonfia e non sia leggermente dorato.
  • Sfornate e togliete la carta da forno e quello che avete messo all’interno e lasciate raffreddare leggermente nello stampo.
  • Abbassate la temperatura del forno a 160°C (o 140°C per un forno ventilato).
  • Amalgamate il purè di zucca con le uova, lo zucchero, la panna e le spezie.
  • Versate il composto nella pasta sfoglia precotta e infornate, facendo cuocere per circa un’ora e 20 per una “deep pie” (stampo profondo) di 20/22 cm di diametro e per un’ora circa per uno stampo di altezza normale e che misura 22/25 cm di diametro.
  • La torta si solidifica raffreddandosi: se risultasse un po’ molle appena sfornata, è normale, quindi non preoccupatevi.  😉 
  • Potete servirla tiepida, accompagnata con una pallina di gelato alla vaniglia o alle noci pecan.
  • Potete servirla fredda accompagnata con una buona cioccolata calda alla cannella.

 

 

 

 

 

Seguici su