Tiramisù al tè matcha

Il Tiramisù al tè matcha è un altro esperimento di variazione sul più classico e famoso dei dessert italiani: il tiramisù.

Non nascondo la mia passione di fondo per questo dolce, che, pur se snobbato e ritenuto un po’ demodé, raccoglie sempre entusiastici consensi quando viene servito. Proprio per non incappare nel rischio del “solito tiramisù” mi piace trovare accostamenti nuovi e idee originali per realizzarlo, come in questo caso. Ho sostituito la bagna di caffè con un tè verde e il cacao col medesimo tè in polvere. Mia figlia lo adora, così come ogni cosa provenga dal Giappone ed ha trovato questa ricetta assolutamente gustosa e appetitosa.

Il tè verde dona un sentore nocciolato: non esagerate con la polvere di copertura, rischiereste un gusto troppo amarognolo.

Nell’annosa questione panna/mascarpone e savoiardi/pavesini non entro in merito: fate come vi pare!  :mrgreen:

Personalmente mi piace un mix di creme che rende il tutto soffice e leggero e preferisco i savoiardi per la loro consistenza, più soda e lavorabile rispetto ai pavesini. 

Buon appetito and happy cooking!

 

Ingredienti

per 8 persone

  • 200 gr mascarpone
  • 100 ml panna da montare
  • 400 gr savoiardi
  • 150 ml acqua
  • 150 gr zucchero
  • 30 gr tè matcha in polvere
  • 2 uova

 

  • Fate bollire l’acqua con la metà della dose di tè prevista e circa 10 grammi di zucchero, cuocendo per alcuni minuti, quindi togliete dal fuoco a fate raffreddare.
  • Separate gli albumi e i tuorli e lavorare questi ultimi con la parte restante di zucchero (sciolto in un pentolino fino a diventare sciroppo: versato caldo sulle uova serve a pastorizzarle scongiurando il rischio di botulino), utilizzando una frusta elettrica (o a mano).
  • Montate la panna con la frusta.
  • Unite a quest’ultima anche il mascarpone, amalgamando gli ingredienti fino ad ottenere una crema omogenea.
  • Montate gli albumi a neve e uniteli alla crema.
  • Bagnate i savoiardi con la bagna al tè matcha preparata in precedenza.
  • Versate un po’ di crema sul fondo della pirofila e sistemate un primo strato di biscotti.
  • Continuate alternando strati di crema e biscotti, fino ad esaurimento.
  • Spolverate con la parte restante di polvere di tè matcha.
  • Ponete in frigo a consolidare per un paio d’ore prima di servire.
Seguici su