Soufflé al cioccolato

Il Soufflé al cioccolato è stata una preparazione non riuscita per tantissimo tempo. Dal mio forno uscivano dei tortini buonissimi, ma niente cuore cremoso. Una rabbia infinita! E si che la ricetta me l’aveva passata uno chef locale e nel suo ristorante ne avevo mangiati di perfetti. Finché un giorno, mentre ne preparavo l’impasto, mi squillò il telefono. Riposi la ciotola in frigo e andai a rispondere (il cellulare non c’era ancora e nemmeno cordless e viva-voce). Passò una buona mezz’ora, giusto il tempo che impiegò una cara amica per relazionarmi su una sua vicenda personale. Tornata in cucina, tirai fuori la ciotola dal frigo e procedetti come al solito. E questa volta, surprise! Dal forno uscirono soufflé perfetti che alla prova della forchetta, rivelarono il loro segreto fondente! So che sembrerà un ricordo naif, oggi che queste informazioni sono reperibili su ogni sito di cucina specializzato, ma all’epoca, per me, fu una grande conquista! Questo dessert, benché non più una novità, è sempre accolto con entusiasmo, per la sua bontà e per la sua setosa consistenza.

Ingredienti
per 8 tortini
  • 200 gr cioccolato fondente
  • 180 gr burro
  • 160 gr zucchero
  • 4 uova
  • 40 gr farina 00
  • cacao amaro

 

  • In una pentola dal fondo spesso, fate sciogliere il burro e il cioccolato tagliato a pezzetti con un tocco di burro.
  • Trasferite il composto in una ciotola, aggiungete lo zucchero e mescolate.
  • Aggiungete le uova una alla volta, facendo assorbire ogni uovo prima di aggiungere il successivo.
  • Incorporate la farina.
  • Imburrate e cospargete di cacao i pirottini o spruzzateli con il burro spray.
  • Questa operazione è fondamentale affinché i soufflé escano intatti una volta cotti.
  • Versate un mestolo di composto in ogni stampino per poco più della metà della loro altezza.

 

Soufflé al cioccolato

 

  • Mettete i Soufflé al cioccolato in freezer a riposare per 1 ora in modo da far congelare lo strato superficiale.
  • Accendete il forno ventilato a 200°C e una volta caldo infornate e cuocete per 15/18 minuti.
  • I tempi di cottura sono indicativi e possono variare da forno a forno, quindi controllate la cottura.
  • I dessert cominceranno a gonfiarsi: saranno pronti quando la superficie comincia a formare delle crepe.
  • Togliete dal forno, capovolgeteli sul piatto.

 

  • Se li preparate con un giorno di anticipo, potete riporli in frigo per una notte e da lì trasferirli direttamente nel forno caldo.
  • In questo caso, per la cottura, imposterete la temperatura su 180° e saranno sufficienti non più di 10 minuti.
  • La cottura andrà perciò controllata a vista.

 

  • Servite i vostri Soufflé al cioccolato cosparsi di zucchero a velo o accompagnando con palline di gelato (vaniglia e cocco sono per me gli abbinamenti migliori) o con buccia di arancia grattugiata oppure con una coulis di fragole o frutti di bosco.

 

Buon appetito!

Seguici su