Semifreddo alla mandorla con pesto dolce e lamponi

Il Semifreddo alla mandorla con pesto dolce e lamponi è un dessert originale che non mancherà di stupire (e deliziare) i vostri commensali. Il particolare pesto, in versione dolce, è il punto di forza di questa preparazione. Insolito e profumato, molto leggero, ha un benefico effetto digestivo grazie alla presenza del basilico. Freschissimo ed indicato fine pasto stagionale: un brivido di piacere nella calda estate! Se poi gradite un menù tematico, abbinate ad un primo piatto a base di pesto classico (o sue varianti), con le ricette che trovate qui.

 

Ingredienti

per 8 persone

  • 250 ml latte
  • 250 ml panna fresca
  • 150 gr zucchero
  • 100 gr mandorle in polvere (farina di mandorle)
  • 6 tuorli
  • 15 gr gelatina in fogli
  • 1 cucchiaio rum
  • 1 bacca di vaniglia

 

per la base del semifreddo

  • 80 gr biscotti secchi
  • 40 gr mandorle a lamelle
  • 2 cucchiai miele
  • 50 gr burro

 

per il pesto dolce

  • 1 mazzetto  basilico
  • 2 cucchiai olio EVO
  • 2 cucchiai succo di limone
  • 2 cucchiai zucchero a velo
  • 2 cucchiai pinoli tostati

 

per decorare

  • foglie di menta
  • lamponi

 

  • Preparate il semifreddo: ammollate la gelatina in acqua fredda per 10 minuti, poi strizzatela.
  • Mettete i tuorli in una ciotola assieme allo zucchero e sbatteteli con una frusta fino a quando non saranno gonfi e spumosi.
  • Versate la vaniglia, il rum, le mandorle in polvere, il latte e la panna.
  • Versate il composto ottenuto in un pentolino e scaldate il tutto sul fuoco.
  • Aggiungete la gelatina ammollata e strizzata (o l’agar agar), mescolate e lasciate addensare.
  • Fate raffreddare leggermente.
  • Rivestite uno stampo con della pellicola per alimenti (se utilizzate uno stampo in silicone non è necessario) e versate il composto al suo interno.
  • Io ho utilizzato uno stampo per muffin in silicone, così da avere subito il dolce porzionato.
  • Riponete in freezer per almeno un’ora a solidificare.
  • Per la base: fate sciogliere il burro assieme al miele.
  • Tostate le lamelle di mandorle e riponetele assieme ai biscotti spezzati, il burro e il miele il un mixer.
  • Frullate fino ad ottenere un composto sabbioso.
  • Estraete il semifreddo dopo un’ora di raffreddamento e pressate le briciole di mandorle e biscotti sulla sua superficie.
  • Riponete questa volta in frigo a solidificare per almeno 6 ore.
  • Preparate il pesto:  frullate con il mixer il basilico, l’olio, il succo di limone e lo zucchero a velo.
  • Adagiate il pesto su piatti di portata (nel mio caso, in ciotoline).
  • Ritirate il semifreddo e rovesciatelo su un piatto (o, nel mio caso, direttamente sopra alla salsa).
  • Tagliatelo a fette che adagerete sopra la salsa.
  • Decorate con foglioline di menta e frutti di bosco.
  • Servite il Semifreddo alla mandorla con pesto dolce e lamponi.

 

Seguici su