Salsa Chimichurri

La Salsa Chimichurri è un tipo di salsa verde utilizzata nella marinatura delle preparazioni per la carne alla griglia. Originaria dell’Argentina e dell’Uruguay, è oggi utilizzata anche in altre nazioni sudamericane, fino ad arrivare al Nicaragua.  Un aneddoto circa l’origine del nome fa riferimento a un certo ‘Jimmy McCurry’, un irlandese a cui viene attribuita la ricetta originale. Sempre secondo tale versione, si trattava di un soldato al seguito delle truppe del generale Jasson Ospina nel XIX secolo, essendo simpatizzante della causa dell’indipendenza argentina. La salsa divenne popolare e la ricetta fu tramandata ma, essendo il nome “Jimmy McCurry” ostico da pronunciare per gli argentini, col tempo venne deformato appunto in chimichurri, anche se altre versioni affermano che fu così modificato proprio in onore di McCurry. La ricetta contiene evidenti influenze delle cucine spagnola e italiana che costituiscono, d’altro canto, uno specchio fedele della società argentina attuale, mentre gli ingredienti essenziali del chimichurri sono comuni sia alla Spagna che all’Italia. A scelta si possono anche aggiungere, se piacciono e  sempre tritati fini, cumino, timo, coriandolo.

Ingredienti

  • 2/3 spicchi aglio pelato
  • 1 tazza prezzemolo fresco, lavato e tritato
  • 1 peperoncino tritato (se non vi piace piccante, usate peperoncino dolce o peperone rosso)
  • 1 cucchiaio origano secco
  • 1 cucchiaino paprika dolce
  • ½ cucchiaino di pepe nero macinato
  • sale q.b.
  • ½ succo limone
  • 3 tazze olio EVO (o di semi di girasole, per un gusto più delicato)
  • ½ tazza aceto di vino bianco

 

 

  • Mescolare il tutto e lasciare riposare almeno un paio d’ore prima di servire.

 

Seguici su