Rosti

Il Rosti è un piatto della cucina svizzera a base di patate. Originariamente i contadini del canton Berna lo mangiavano per colazione; ora è diffuso in tutto il paese al punto da essere considerato uno dei piatti nazionali. Viene solitamente servito come contorno. Anche se la ricetta base prevede solo patate, spesso vengono aggiunte cipolle, pancetta,formaggio, erbe aromatiche o anche mele. A volte è servito per accompagnare lo sminuzzato di vitello cotto in padella con panna, piatto tipico del Canton Zurigo e per questo definito “alla zurighese”. Il rosti si prepara con patate grattugiate mescolate con burro o olio o in alternativa grattugiate e poi fritte leggermente in olio. Con le patate grattugiate si formano dei dischi dal diametro di 5-20 cm e alti 1-2 cm. Spesso la forma del rosti è data semplicemente dalla padella usata per friggere. Le opinioni sono diverse riguardo a come cucinare un perfetto rösti. In particolare, le principali divergenze si hanno riguardo all’utilizzo di patate crude o lessate “al dente” come ingrediente principale; solitamente si usano le patate lesse se il rosti è servito come contorno, quelle crude se è il piatto principale. Vi consigliamo l’utilizzo di patate a pasta che non si sfaldi facilmente.

Ingredienti

Per 2/4 persone

  • 200 gr patate a pasta gialla
  • olio EVO q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • salvia q.b.
  • rosmarino q.b.
  • semi di finocchio q.b.

 

A crudo

  • Pelate le patate, lavatele molto bene e grattugiatele a crudo.
  • Strizzatele per rimuovere l’acqua in eccesso.
  • Trasferitele in una ciotola e condite con sale, pepe, olio, le erbette tritate finemente e i semi di finocchio.
  • Ungete una padella antiaderente con poco olio, inserite le patate grattugiate pressando bene e compattando il tutto.
  • Cuocete a fiamma medio-bassa (col coperchio) per circa 10 minuti, poi girate il rosti, salatelo leggermente in superficie e cuocete per altri 10 minuti.
  • Se preferite, quando all’interno sarà cotto, terminate la cottura a fiamma alta, così da avere una crosticina ancora più croccante.

 

 Al forno

  • Foderate una teglia di carta forno, formate i vostri rosti e copriteli con un’altro strato di carta forno (entrambi leggermente unti).
  • Cuocete prima in forno ventilato a 180°, per circa 20 minuti girandoli a metà cottura, poi rimuovete la carta forno sopra e terminate la cottura finché non saranno dorati.
Seguici su