Risotto con ragù di coniglio al caffè e crema di burrata

 

Sempre alla ricerca di accostamenti nuovi per i miei risotti, avventurandomi là dove nessuna risottara è mai giunta prima ed ispirata da una ricetta dello Chef Carmelo Sciarrabba, ho preparato questo sontuoso risotto con ragù di coniglio al caffè e crema di burrata. L’utilizzo del caffè in piatti salati è sempre un rischio, che però, se ben calcolato, dà molte soddisfazioni. Il trucco risiede nel non esagerare e, come sempre, nell’assaggiare i preparati step by step, soprattutto se si è poco pratici e si ha paura di sbagliare. Contrariamente a quanto si pensi, il caffè aggiunge note acide, e non amare, alle vostre pietanze. Non abbiate paura di sperimentare, uscite dalla vostra comfort zone: i risultati vi ripagheranno!

 

risotto con ragù di coniglio al caffè e crema di burrata

 

Ingredienti

per 4 persone

 

  • 400 gr riso Carnaroli
  • 50 ml caffè espresso
  • 100 gr burro
  • 1 scalogno
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 l brodo di coniglio
  • 500 gr polpa di coniglio
  • 100 ml vino bianco secco
  • 1 cucchiaio concentrato di pomodoro
  • 150 gr stracciatella di burrata
  • latte o panna q.b.
  • aceto di mele q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

 

 

  • Tritate la carne di coniglio.
  • Tritate sedano, carota e cipolla.
  • Mettete il trito di verdure in ampia padella e fate soffriggere con olio EVO.
  • Inserite la dadolata di carne di coniglio.
  • Mescolate ed aggiungete l’aceto, il vino e il concentrato di pomodoro.
  • Aggiustate di sale e pepe.
  • Lasciate cuocere a fuoco dolce per un’ora.
  • Preparate il risotto: in un tegame rosolate lo scalogno tritato con sufficiente olio.
  • Inserite il riso, fate tostare e sfumate con vino bianco.
  • Fate evaporare il vino, quindi aggiungete il brodo ed il caffè.
  • Tirate a cottura aggiungendo brodo se necessario, per almeno altri 15 minuti.
  • A due minuti da fine cottura, inserite il ragù di coniglio.
  • A cottura ultimata, togliete dal fuoco e mantecate con parmigiano e burro.
  • Impiattate ponendo il risotto con al centro del piatto e decorando con una spirale di burrata frullata con un goccio di latte.
  • Se vi sentite audaci, spolverate con un pizzico di caffè in polvere.

 

Buon appetito!

Seguici su