Risotto agli asparagi

Il Risotto agli asparagi è un primo piatto gustoso, ma leggero allo stesso tempo. In questa versione non sfumiamo con il riso come tradizione vorrebbe, ma direttamente con il brodo vegetale, affinché il sapore particolare di queste verdure non venga sovrastato da gusti diversi. Preparazione perfetta per i regimi vegetariani, potete farne una versione vegan sostituendo il burro con margarina o olio EVO e utilizzando un trito di mandorle al posto del parmigiano. Potete rendere la ricetta più cremosa aggiungendo una purea di fagioli cannellini. Pietanza prelibata, perfetta per una cena elegante o romantica.

Ingredienti

per 2 persone

  • 250 gr asparagi già puliti
  • 1 l brodo vegetale
  • 1 cucchiaio olio EVO
  • 1 scalogno
  • sale q.b.
  • 200 gr riso
  • 20 gr parmigiano reggiano grattugiato
  • burro q.b.

 

  • Tagliate le punte degli asparagi ed affettate la restante parte tenera del gambo allo spessore di 4/5 millimetri.
  • Scaldate il brodo.
  • Mettete in una pentola piuttosto ampia l’olio, lo scalogno tritato molto finemente e ponetela sul fuoco.
  • Fate dorare, poi unite un paio di cucchiai di brodo e un pizzico di sale.
  • Aggiungete gli asparagi e lasciate insaporire per un paio di minuti mescolando.
  • Versate un mestolo di brodo, un pizzico di sale e cuocete a fiamma dolce per 5 minuti.
  • Trascorso il tempo alzate la fiamma e fate assorbire il liquido in eccesso.
  • Ritirate le punte degli asparagi da tenere da parte.
  • Aggiungete il riso e fatelo tostare per un minuto, mescolando.
  • Continuate unendo il brodo man mano che viene assorbito, mescolando di tanto in tanto, senza lasciare che il composto si asciughi troppo.
  • 2 minuti prima della fine del tempo di cottura del riso, unire le punte di asparagi.
  • Mescolate continuamente e portate a fine cottura (15/18 minuti circa di cottura, in totale).
  • Ritirate la pentola dal fuoco, unite il Parmigiano e un poco di burro freddo, mantecate bene e lasciate riposare un minuto prima di servire.

 

 

Seguici su