Profiterole

Il profiterole è un tipo di dolce ottenuto con bignè riempiti di crema pasticciera, crema chantilly, panna o gelato e ricoperto con una crema di cioccolato. La sua creazione si fa ufficialmente risalire alla corte di Caterina de’ Medici ed in particolare ad un suo cuoco, un certo Popelini. La fama di questa prelibata pietanza si diffuse tuttavia solo nel XVII secolo. A Firenze il dolce è chiamato “bongo”, attestando un’origine diversa da quella francese. La presentazione più comune è quella che si crea disponendo i bignè in una montagnetta conica chiamata croquembouche. Il nome di questo dessert esiste dal sedicesimo secolo, ma il suo significato originale, sia in inglese che in francese non è chiaro, anche se in seguito ha assunto il significato di una specie di panino “cotto sotto la cenere”. Un’altra origine del nome potrebbe essere quella di “profit”, in francese profitto, guadagno.

Ingredienti

  • 100 gr bignè già pronti (ricetta qui)
  • 300 ml fonduta di cioccolato (ricetta qui)

 

per farcire

  • 500 ml panna fresca da montare con 2/3 cucchiaini di zucchero a velo
  • oppure 500 ml crema pasticcera (ricetta qui)
  • oppure 500 ml creme di vostro gusto (ricette qui)

 

  • Preparate i bignè e fateli raffreddare prima di usarli o utilizzate quelli già pronti.
  • Montate la panna con lo zucchero a velo e versatela in una sac a poche con becco liscio.
  • (Oppure preparate la farcitura che preferite).
  • Preparate la fonduta di cioccolato per la copertura.
  • Riempite i vostri bignè con il ripieno scelto.
  • Utilizzando una pinza da cucina o una forchetta, tuffate i bignè nel cioccolato fuso e glassate accuratamente.
  • Adagiate i bignè sul piatto di portata dando la classica forma a cono o quella che preferite, non ne cambierà il gusto e la bontà!  😛
  • Una volta terminata la copertura dei bignè, colate il cioccolato, se ne rimane, sulla sommità del dessert.
  • Decorate a piacere, con ciuffetti di panna, zuccherini, fiori etc.
  • Riponete in frigo a consolidare per almeno mezz’ora.
  • Ritirate dal frigo 15 minuti prima di servire.

 

Seguici su