Primi piatti con le lumache

Primi piatti con le lumache: idee semplici per ricette favolose!

 

Polenta con lumache alla vicentina

Polenta con lumache alla vicentina

In una casseruola di terracotta preparate un soffritto di cipolla, carote, aglio, prezzemolo tritato, battuto di lardo e olio di oliva ed aggiungete un mazzetto aromatico di salvia, rosmarino e alloro. Aggiungete le lumache pulite (prima cottura), bagnate con del vino bianco secco, lasciate parzialmente evaporare e bagnate, di tanto in tanto, con del brodo. Cuocetele coperte, a fuoco lento, per circa 8 ore; aggiustate di sale e pepe. Servite adagiando su una polenta calda, possibilmente di ottima farina di mais.

 

Tortelloni con ripieno di lumaca

Tortelloni con ripieno di lumaca

Sciogliete il burro a fuoco medio in una padella col fondo pesante. Aggiungete la cipolla, l’aglio e cuocete per 3 minuti mescolando. Mettete nella padella le lumache, succo di limone, timo, sale e pepe e cuocete per 3 minuti; aggiungete il prezzemolo e togliete dal fuoco. Mettete le lumache in un piatto in frigorifero, unite la panna al fondo di cottura nella padella e mettete da parte. Tagliate la pasta fresca in due; tenete da parte un pezzo avvolto nella pellicola trasparente e stendete l’altro a uno spessore di 1 mm. Tagliate la sfoglia, con il bordo di un bicchiere, in 12 cerchi. Mettete il ripieno di lumache un po’ più giù del centro del cerchio e confezionate i tortelloni. Continuate sino a esaurimento della pasta; cuocete i tortelloni in acqua in ebollizione e salata sino a quando vengono a galla e sono al dente (4-5 minuti). Scolate i tortelloni, trasferiteli nella padella con la salsa ben calda, mescolate e servite immediatamente.

 

Spaghetti con le lumache

spaghetti con le lumache

Fate appassire la cipolla affettata nell’olio di oliva, inserite l’aglio intero e, volendo, un peperoncino rosso piccante, la polpa di pomodoro spezzettata, il prezzemolo, sale e pepe. Dopo 10 minuti unite le lumache pulite (prima cottura) e un mestolino di acqua calda e lasciate cuocere fino a termine. Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e conditeli con il sugo di lumache ed il pecorino.

 

 

Zuppa di lumache

Zuppa di lumache

Fate appassire nel burro, prezzemolo, porro, cipolla, aglio, alloro, basilico e piselli. Aggiungete la carne di lumaca, versate sopra del vino bianco e lasciatele stufare per un paio d’ore, aggiungendo brodo se necessario. Togliete poi separatamente le lumache: un terzo lo frullerete insieme ai legumi brasati, un terzo tagliato in pezzetti. Fate bollire e passate finemente la zuppa. Frullate l’ultimo terzo delle lumache, aggiungendo le foglie di prezzemolo e l’aglio. Insaporite con questo pesto e burro fresco.

 

Lumache con la fregola 

Lumache con la fregola

In un tegame (possibilmente in terracotta) soffriggete con olio l’aglio, il prezzemolo e il peperoncino. Aggiungete salsa di pomodoro e lasciate cuocere alcuni minuti, quindi versare un po’ d’acqua e mettete in cottura la fregola; dopo alcuni minuti versate le lumache e mescolate sino a fine cottura. Servite a tavola dal tegame.

 

Ravioli di lumaca e funghi

Ravioli di lumaca e funghi

Ingredienti: 6 lumache, 80 gr porcini, 80 gr foie gras, 1 scalogno, 1 spicchio aglio, 30 gr tartufo, sale, 5 cl spumante secco, burro, pasta sfoglia, pasta d’acciughe.

(Potrete sia tritare il tutto, sia lasciare intero, a seconda di come gradite la finezza del ripieno). In una padella fate sciogliere una parte di burro e cuocete le lumache, i porcini tagliati a dadini, il foie gras tagliato a dadini, lo scalogno tritato e l’aglio tritato; condite col sale. Quando il tutto sarà cotto, sfumate con uno spumante secco  e lasciate evaporare. Stendete la sfoglia, tagliatela a losanghe e disponete il composto al centro, piegate a metà e chiudete i ravioli, che cuocerete in acqua bollente salata; in una padella fate sciogliere il burro, inserite 1 cm di pasta d’acciughe e il tartufo grattugiato; aggiustate di sale.   Versate sopra i ravioli e servite. 

 

Risotto con le lumache

Risotto con le lumache

Prendete le lumache pulite (prima cottura) e aggiungetele ad un soffritto di cipolla, sedano e carota. Portate a metà cottura e poi frullare metà dello stufato per aggiungerlo ad un risotto preparato a parte, quando giunge anch’esso a metà cottura. Le restanti lumache, stufate ma intere, servono invece per la guarnizione del risotto nel suo piatto di portata. Aggiungete solo un pizzico di prezzemolo crudo.

 

 

Risotto con lumache, ortiche e caprino

Risotto con lumache, ortiche e caprino

Ingredienti: 320 gr riso Carnaroli, brodo vegetale, 12 lumache già pronte, 80 gr mix per soffritto, timo, 150 gr  frullato di ortiche, 60 ml vino rosso, 20 gr fondo bruno80 gr burro, 80 gr parmigiano, 120 gr formaggio di capra, concassè di pomodori, sale, pepe.

Preparate un soffritto leggero, inserite il riso e tostate. Sfumate col vino facendo evaporare perfettamente. Versate del brodo e cominciate la cottura del riso. Nel frattempo, passate in padella le lumache con burro, fondo bruno e timo, salando e pepando e fate stufare. In altra padella, fate leggermente appassire i pomodori con un poco di burro, sale, pepe e timo. A metà cottura del riso, inserite le ortiche frullate e portare a cottura aggiustando di sale, se occorre. Al termine, togliete il riso dal fuoco e mantecate con burro e parmigiano. Servite il riso con le lumache stufate, i pomodori e ciuffi di formaggio caprino.

 

 

 

Seguici su