Polpo brasato con verdurine in agrodolce

 

Il Polpo brasato con verdurine in agrodolce, scaglie di cavolfiore viola e foglie di barbabietola (ispirato a “Un matto” di Fabrizio de Andrè) è una ricetta della Chef Claudia di Meo. Un tocco gourmet ad un piatto di pesce semplice, buono, bello.

 

Ingredienti

per 4 persone

  • 850 gr polpo
  • mix di verdure a piacere (abbiamo usato barbabietola, peperone, rabarbaro, fagiolini, cetriolini, cavolfiore viola)
  • foglie di barbabietola q.b.
  • 2 cucchiaini zucchero
  • olio EVO q.b.
  • 100 ml aceto d vino q.b.
  • burro q.b.
  • sale q.b.
  • sedano semi di finocchio q.b.

 

 

  • Lavate e mondate tutte le verdure.
  • Sbollentate le foglie di barbabietole e saltatele nel burro, aggiustando di sale.
  • Tenete da parte.
  • Tagliate le restanti verdure a coltello, piuttosto finemente.
  • Potete prepararle con due differenti procedimenti:
  1. Mettete a bollire un pentolino con una vinaigrette di acqua, sale ed aceto. Preparate una ciotola capiente con acqua e ghiaccio, olio ed aceto di mele. Scottate le verdure per un paio di minuti. Scolatele le verdure e tuffatele nella ciotola. Questo procedimento le renderà cotte, ma croccanti e vivide di colore. Separate le verdure e trasferitele nella ciotola con la vinaigrette, aggiungendo un poco di acqua bollente (ma non troppa). Lasciare a marinare a temperatura ambiente per almeno 12 ore.
  2.  Versate l’aceto e lo zucchero in una casseruola e cuocere a fuoco lento per un paio di minuti. Aggiungete le verdure. Saltatele brevemente mescolando bene. Togliete dal fuoco, trasferite le verdure in un recipiente, colando sopra la salsa di aceto e zucchero. Lasciate raffreddare e tenete da parte.

 

  • Una volta lavato e pulito il polpo, potete frollarne la carne, battendolo con un batticarne per una decina di minuti, per rompere le fibre e renderlo più tenero.
  • Preparate un semplice brodo con acqua, sedano, sale e semi di finocchio e tuffatevi il polpo.
  • Trascorsi 15 minuti di bollitura, spegnete il fuoco e togliete la pentola dal fornello, lasciando che il polpo si raffreddi nel liquido di cottura.
  • A questo punto potete preparare la griglia.
  • A griglia calda, adagiatevi il polpo, dopo averlo scolato dal liquido di cottura e cuocete su entrambi i lati per qualche minuto.

  • Quando il polpo sarà cotto, disponetelo in un piatto da portata e servite caldo, accompagnato dal suo contorno, che avrete colato dai succhi e decorando con le foglie di barbabietola saltate.

  • Servite e gustate il vostro Polpo brasato con verdurine in agrodolce, scaglie di cavolo viola e foglie di bietola colorate.

Seguici su