Polpette di ortica

Le Polpette di ortica sono l’ennesima versione di una delle pietanze più gustose, gradite e sfiziose della cucina italiana. Indicate come finger food, antipasto, secondo. Essendo sempre alla ricerca di proposte a base di verdure, mi è facile far apprezzare un alimento verde, così ricco di ferro, vitamine e oligo-elementi a mia figlia adolescente, se proposto in una veste così golosa e simpatica. Ottime anche per me, in quanto ricche di calcio e minerali. Appetibili anche per quei mariti e compagni che disdegnano i vegetali: provate per credere…..Buon appetito!  :mrgreen:

Ingredienti

  • 500 gr foglie di ortica
  • 250 gr patate
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio parmigiano reggiano grattugiato
  • olio per friggere q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • spezie a piacere q.b.
  • pangrattato q.b.

 

  • Fate lessare le patate in abbondante acqua salata.
  • Una volta cotte, pelatele e schiacciatele.
  • Scottate l’ortica in acqua bollente salata: scolatela e tritatela abbastanza finemente.
  • Mescolate la purea di patate e le foglie di ortica, aggiungete il sale, le spezie (io ho messo un po’ di paprika dolce), il pepe, il parmigiano e legate tutto con l’uovo.
  • Prendete delle piccole manciate di impasto e formate della palline, che passerete nel pane grattugiato.
  • Friggete in abbondante olio caldo, facendo dorare perfettamente.
  • Ritirate le polpette con la schiumarola e ponete su carta assorbente o gratella apposita, affinché cedano l’eventuale eccesso di olio.
  • Servite calde.
Seguici su