Marmellata di rose

La Marmellata di rose è una marmellata eccellente sul pane e sulle fette biscottate, ottima anche per  guarnire gelato, panna cotta o semifreddi e per farcire torte, muffin e cupcake. E’ una preparazione raffinata e ricercata, ma semplice da preparare. Ottima anche con l’aggiunta di zenzero, fresco o in polvere oppure con un pizzico di pepe, cannella, noce moscata o peperoncino. Per realizzarla utilizzate solo petali di fiori eduli origine biologica, che potete reperire presso i negozi specializzati o nel vostro giardino (purché le piante non siano state trattate con pesticidi o troppo esposte a smog e polveri sottili).

Una volta disponevo di un vasto giardino riparato e, ad ogni primavera, preparavo questa insolita marmellata che non mancava di stupire e deliziare mia figlia e i suoi amichetti, quando venivano da lei a giocare e si intrattenevano per la merenda; raccontavo loro che era una marmellata fatta dalle fate, che al giungere dell’alba volavano nei giardini a raccogliere petali di rosa coperti di rugiada, per preparare delizie per i piccoli di tutto il mondo. Com’era facile intrattenere quei bambini, creando stupore e regalando un pizzico di magia. Oggi quel giardino non mi appartiene più, ma spero di averne lasciato essenza, profumi e stupore nella memoria di mia figlia; spero di averle insegnato come creare e regalare magia, con semplici cose, con un gesto semplice come imbandire una merenda.

Ingredienti

  • 300 gr petali di rosa
  • 350 gr zucchero
  • acqua q.b.
  • succo di 1/2 limone

 

  • Spezzettate 300 gr di petali di una rosa rossa molto profumata, mescolateli a 100 gr di zucchero, fate riposare qualche ora.
  • Sciogliete 250 gr di zucchero in una tazza d’acqua, aggiungete il succo di mezzo limone.
  • Unite i petali zuccherati, mettete in una casseruola e fate sobbollire a fiamma bassa per circa 20 minuti.
  • Versate la marmellata nei vasetti di vetro, chiudeteli e metteteli capovolti sul coperchio fino a completo raffreddamento.
Seguici su