Lampredotto

Il Lampredotto è un piatto della cucina fiorentina a base di uno dei quattro stomaci dei bovini, l’abomaso.

È un tipico piatto povero, tutt’oggi molto diffuso a Firenze grazie alla presenza di numerosi chioschi dei cosiddetti “lampredottai”, dislocati in diverse zone della città come tipico Street food fiorentino. Il nome deriva da quello della lampreda, la cui bocca ha una conformazione simile al disegno di questa trippa. Viene cotto a lungo in acqua con pomodoro, cipolla, prezzemolo e sedano.

È possibile gustarlo sia come un normale bollito condito con salsa verde, sia alla maniera più amata dai fiorentini, ovvero tagliato a pezzetti come ripieno di un panino toscano salato, il semelle, la cui parte superiore viene generalmente imbevuta nel brodo di cottura. Molto diffusa è anche la versione in zimino, ovvero in umido con verdure a foglia, generalmente bietole. (Fonte: Wikipedia)

 

Ricetta classica

Ingredienti

per 4 persone

  • 600 gr lampredotto pulito e lessato
  • acqua
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 gambo sedano
  • 2 pomodorini 
  • basilico q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 4 panini (pane salato)

 

 

  • Mettete in una pentola sufficiente acqua, aggiungete una cipolla tagliata a metà, la carota e il sedano a pezzetti, i pomodoroni, un ciuffo di prezzemolo e un mazzetto di basilico.
  • Salate e portate il tutto ad ebollizione, quindi unite il pezzo di lampredotto intero.
  • Abbassate il fuoco, coprite e fate cuocere a fuoco dolce per circa un’ora.
  • Aprite i panini e bagnate le fette nel brodo di cottura, aggiungete il lampredotto condendo con sale e pepe.

 

Lampredotto in zimino

  • In un tegame mettete a rosolare olio EVO, aglio e peperoncino.
  • Quando l’olio sarà insaporito, rimuovete l’aglio e il peperoncino ed inserite il lampredotto tagliato a striscioline: fatelo insaporire, poi unite pomodori pelati.
  • Fate cuocere per circa 40 minuti, aggiungete degli spinaci o della bietola già lessata e tagliuzzata grossolanamente.
  • Tenete sul fuoco 10 minuti e servite con del pepe e, se gradita, una spolverata di parmigiano. 
 

 

Seguici su