Insalata di peperoni e cipolle

Per preparare l’Insalata di peperoni e cipolle due possono essere gli approcci: a crudo o cotta. La preparazione a crudo è senz’altro ottima e fresca, anche se adatta a stomaci robusti in grado di digerirla 😛 . La versione cotta, rende la ricetta più digeribile, ma forse più indicata per accompagnare pietanze invernali. Nel dubbio, ho scelto una via di mezzo: ho leggermente scottato le verdure al grill, giusto il tempo necessario per renderle sbucciabili. La marinatura con il condimento ha terminato la “cottura” e reso morbide, ma ancora fresche, le verdure. Nell’articolo vi illustrerò i vari procedimenti di preparazione. A voi la scelta! Qualunque metodo di cottura scegliate, il piatto risulterà buonissimo, quindi non abbiate paura di tentare! Non è comunque un piatto che consiglio a cena, se volete evitare incubi notturni 😈 . Ideale quindi per il pranzo, accompagnando con del buon pane casereccio: buono da farsi male!!!

 

Ingredienti

per persona

  • 1/2 peperone rosso
  • 1/2 peperone giallo
  • 1/2 cipolla rossa
  • 1 cucchiaio aceto
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • mostarda q.b.
  • sale q.b.
  • olio EVO q.b.

 

Preparazione a crudo

  • Tagliate finemente tutte le verdure, precedentemente lavate e mondate e condite con una salsa realizzata emulsionando l’olio con il sale e la mostarda.

 

Preparazione cotta

  • Lavate e mondate tutte le verdure, tagliatele e ponetele in forno fino a 3/4 di cottura.
  • Spellatele e conditele con la salsa ottenuta miscelando olio, sale e mostarda.
  • Trasferite in pentola e terminate la cottura a fuoco dolce, aggiungendo l’aceto e lo zucchero.

 

Preparazione con marinatura

  • Lavate e mondate le verdure e ponetele in forno fino a quando sarà possibile spellarle.
  • Sfornatele e sbucciatele.
  • Tagliatele grossolanamente e trasferitele in una ciotola.
  • Preparate la marinatura amalgamando olio, sale, zucchero, aceto e mostarda.
  • Versatela sulle verdure e mescolate.
  • Ponete la ciotola in frigo per tutta la notte.
  • Il giorno successivo ritirate la ciotola dal frigo, colate i succhi e servite l’insalata accompagnando con del pane casereccio.

 

 

Seguici su