Calamarata con crema di piselli, stracciatella e polvere di pomodoro

La Calamarata con crema di piselli, stracciatella e polvere di pomodoro è il piatto che voglio proporvi quest’oggi. E’ una ricetta semplicissima, ma di grande effetto, per i suoi colori intensi e brillanti.

La Calamarata è una sorta di pasta liscia ad anello, più corta dei paccheri, spesso tinta con inchiostro nero di seppia in modo che assomigli a calamari a fette . E’ tipica di Napoli.

Questo piatto si gioca sul contrasto caldo/freddo tra la purea di piselli e la stracciatella e il contrasto dolce della salsa con quello sapido della polvere i pomodoro: aggiungete quest’ultima con criterio, in quanto particolarmente salata.

Se gradite questo genere di pasta, provate anche gli autunnali Paccheri con zucca e salsiccia.

Happy cooking!

 

calamarata con crema di piselli, stracciatella e polvere di pomodoro

 

Ingredienti

per 4 persone

 

  • 400 gr calamarata
  • 5 pomodori secchi
  • 300 gr stracciatella di burrata
  • 2 scalogni
  • 400 gr pisellini finissimi
  • olio EVO q.b
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

 

 

  • Per prima cosa sbianchite i piselli tuffandoli per due minuti in acqua bollente salata, ritirandoli e trasferendoli in acqua freddissima: questo procedimento ne manterrà vivace il colore verde.
  • A questo punto, trasferiteli in padella con olio EVO, scalogni tritati finissimi, sale ed abbondante pepe.
  • Rosolateli e frullateli con il mixer.
  • Setacciate la purea ottenuta e tenete da parte.
  • Adagiate i pomodori secchi su una placca rivestita di carta forno, inseritela in forno a basa temperatura e procedete con l’essiccazione.
  • Potete fare lo stesso procedimento con l’essiccatore.
  • Per fare prima, io li ho passati al microonde fino a farli diventare croccanti.
  • Una volta pronti, tritate i pomodori per ottenere una polvere finissima.
  • A questo punto, procedete con la cottura dell pasta in abbondante acqua salata, per circa 13/14 minuti.
  • Scolate la pasta e mantecatela con la purea di piselli (allungatela con acqua di cottura della pasta, se dovesse risultare troppo densa).
  • Impiattate con ciuffetti di stracciatella e una spolverata di polvere di pomodoro.
  • Servite la vostra Calamarata con crema di piselli, stracciatella e polvere di pomodoro.

 

 

 

Seguici su