Il caffè

Si fa presto a dire caffè! Eccovi declinata ogni possibile variazione; voi come lo gradite?

  • Caffè espresso, detto anche «caffè normale» in Italia.
  • Caffè decaffeinato.
  • Caffè al vetro, è distribuito in un bicchierino di vetro anziché in una tazzina di porcellana.
  • Caffè corto o ristretto, è un espresso molto ridotto, talvolta fino a poche gocce soltanto. Il caffè preparato in questo modo esprime al massimo l’aroma della bevanda e ha un contenuto di caffeina molto basso. È una bevanda tipica dell’Italia (è quasi impossibile avere un vero caffè ristretto in paesi esteri).
  • Caffè lungo, è ottenuto con le macchine espresso facendo defluire più acqua del solito. Un caffè lungo, sebbene sia meno concentrato, contiene più caffeina di quello normale, e ancor più di quello ristretto.
  • Caffè americano o semplicemente americano è un espresso allungato con acqua.
  • Caffè macchiato, si ottiene aggiungendo al caffè una una piccola quantità di latte o, seppur meno diffusa, di panna.
  • Caffè schiumato, è un tipo di caffè macchiato in cui il latte aggiunto è caldo e spumoso.
  • Caffè corretto, si ottiene dall’aggiunta al caffè espresso di grappa, anice o altro alcolico o superalcolico.
  • Caffè moldavo
  • Caffè alla nocciola
  • Cappuccino
  • Mocaccino cappuccino classico, più una piccola dose di cioccolata calda
  • Babyccino, il cappuccino per i bambini, più piccolo e decorato artisticamente, con schiuma, marshmallow, cacao.
  • Caffè messicano
  • Caffè freddo, servito dopo essere stato raffreddato in frigo.
  • Caffè in ghiaccio
  • Caffè in ghiaccio con latte di mandorla
  • Caffè shakerato
  • Marocchino: si prepara versando nel bicchierino di vetro prima la schiuma del latte e poi il caffè, spesso viene aggiunto anche del cioccolato o del cacao.
  • Melange Viennese
  • Caffè corto con fettina di arancia
  • Caffè frappé, un’invenzione greca. I suoi ingredienti di base sono caffè istantaneo, zucchero e acqua.
  • Irish coffee
  • Jamaican coffee, è come l’Irish coffee, ma con il rum al posto del whiskey
  • Caffè alla valdostana
  • Café du campagnard
  • Caffè brasiliano: si prepara versando in un bicchierino di vetro un cucchiaino di zucchero, un dito di Baileys e un dito di spuma di latte, si versa quindi il caffè e si spolvera con cacao amaro.
  • Carajillo
  • Caffè al limone, tipico di Giugliano in Campania: si ottiene con l’aggiunta di limone di Sorrento
  • Caffè all’americana o caffè filtro, che non viene preparato partendo dall’espresso, ma usando un filtro in carta riempito di polvere macinata grossolanamente, più che per la moka, su cui si versa acqua calda. Si usano macchine elettriche, allo scopo, o portafiltri in plastica, vetro o ceramica. Il procedimento filtro si basa anche sul tempo di attraversamento dell’acqua nella polvere, ed è lì che si estrae la parte aromatica correttamente, di solito in circa un minuto e mezzo/due.
  • Café de olla
  • Caffè napoletano, preparato con la caffettiera napoletana.
  • Caffè francese
  • Caffè turco

 

Seguici su